QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 14°17° 
Domani 14°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 20 maggio 2019

Cronaca martedì 11 settembre 2018 ore 18:38

Teatro Rossi, scritte naziste e intimidazioni

L'ingresso del Teatro Rossi Aperto (foto da pagina Fb Teatro Rossi Aperto)
L'ingresso del Teatro Rossi Aperto (foto da pagina Fb Teatro Rossi Aperto)

I fogli con scritte offensive di stampo nazista sono stati trovati su un tavolo nel foyer del Teatro Rossi Aperto. La struttura è occupata dal 2012



PISA — Nel Teatro Rossi Aperto a Pisa, in piazza Carrara, sono stati trovati fogli di carta su un tavolo nel foyer, con scritte e intimidazioni di stampo nazista.

La struttura è stata riaperta dal 2012 da un gruppo di attivisti amanti del teatro, era chiusa dagli anni '60. In questi sei anni molteplici sono state le iniziative culturali e da pochi giorni, dopo la sosta estiva, sono ricominciati i corsi organizzati dal teatro.

"Quello che è accaduto nelle scorse ore - hanno detto i gestori del Rossi Aperto - è di una gravità senza precedenti". I responsabili parlano di "un messaggio di stampo nazista forte e chiaro, che non può essere derubricato alla voce ‘goliardia’. Non era mai accaduto. Il teatro è un presidio aperto, democratico, inclusivo, ispirato ai valori della Resistenza e ai principi della Costituzione repubblicana. Rifiutiamo e denunciamo questo gesto, ne condanniamo fermamente lo spirito razzista e antisemita".

"Se pensano di intimidire chi faticosamente rende da 6 anni quel luogo un bene comune si sbagliano di grosso - hanno concluso dal Teatro - Ci appelliamo a tutte e tutti, dalle istituzioni pubbliche e culturali di questa città ai singoli, per non lasciare solo il Teatro Rossi Aperto e per individuare, isolare e condannare questi gesti squadristi".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Elezioni