QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 15°21° 
Domani 13°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 21 ottobre 2018

Politica venerdì 10 agosto 2018 ore 11:42

"Sindaco Conti, basta selfie, servono risposte"

Il deputato Pd Lucia Ciampi

Il deputato Pd Lucia Ciampi interviene sulla polemica del decreto periferie:"Pisa perde 43 milioni, Conti e Ziello diano risposte ai cittadini"



PISA — “Il nuovo Governo riesce nell’impresa di togliere fondi già stanziati dal decreto Periferie dell’esecutivo Renzi. Erano precisamente 3 miliardi e 800 milioni quelli concessi in maniera trasversale ad amministrazioni di ogni colore politico. Tutti i sindaci d’Italia sono insorti contro questa scelta e anche io, da prima cittadina, avrei fatto lo stesso. Il Sindaco di Pisa, Michele Conti, invece indice una conferenza stampa con l’On. Ziello per far sapere che quei soldi non gli interessano.

La città di Pisa dovrà fare a meno di ben 43 milioni di euro (gli stessi fondi che aveva avuto una città come Roma tanto per capire) che sarebbero serviti alla riqualificazione della zona stazione e dei quartieri San Giusto, San Marco e Sant’Ermete.

Adesso che il Deputato Ziello e il Sindaco Conti sono al lavoro come ci ricordano sempre con grande zelo, non perdendo l’occasione di squalificare e denigrare il progetto della precedente amministrazione, allora vogliamo risposte rapide e concrete, per i cittadini, ad alcune semplici domande.

Che fine faranno i 24 alloggi ERP previsti in via Alessandro de Moruozzi, che fine farà la nuova Piazza in San Giusto? E il presidio di Polizia previsto negli ex locali del Dlf che sarebbero anche stati riqualificati? E il recupero dell’edificio Ex Poste in zona Stazione?

Queste ed altre opere erano state previste dalla vecchia amministrazione che aveva già approvato la variante al Regolamento Urbanistico per portarle avanti. Con i 43 milioni di finanziamento previsti dal Decreto Periferie sarebbero state realizzate.

Adesso vogliamo sapere, in assenza di questi stanziamenti, dove saranno reperiti i soldi per questi progetti, o in alternativa, cosa si prevede di fare per riqualificare queste zone?

Il Sindaco Conti vuole mantenere gli interventi per la risistemazione idraulica di Pisa Sud previsti dalla precedente amministrazione? Bene. Quando partiranno i lavori, quanti soldi saranno stanziati per l’intervento? Dove saranno reperiti? A quando la conferenza stampa per far sapere agli abitanti di via Bixio che il parco urbano previsto non si realizzerà grazie alla mancanza di fondi causata dalle scelte del nuovo Governo?

Basta slogan e offese. Vogliamo sentire parlare di fatti concreti, di opere, di realizzazioni. Ci aspettiamo risposte serie che entrino nel merito della questione e le aspettiamo in fretta perché i residenti di quei quartieri devono sapere quali opere pubbliche l’amministrazione si impegna a fare per loro e con quali soldi, visto che quelli già stanziati dal Governo sono svaniti in una sola votazione”.

Queste le domande del Deputato Pd, Lucia Ciampi, al Sindaco di Pisa Michele Conti e al deputato della Lega, Ziello.

"Per chi continua a non capire: dietro una cortina fumogena di richiami a leggi, delibere e sentenze della Corte il piano periferie è stato definanziato. I soldi non ci sono più. Per realizzare i progetti quell'emendamento va cancellato oppure vanno trovati altri soldi", ha ribadito l'altro deputato pisano Pd, Stefano Ceccanti.

Sul fatto è tornato, con un post su facebook, anche il consigliere regionale Pd Antonio Mazzeo.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità