QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 23°26° 
Domani 22°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 18 giugno 2019

Attualità sabato 01 ottobre 2016 ore 14:54

Stadio, trovato l'accordo

Incontro proficuo in prefettura tra le istituzioni cittadine, Ngm e i vertici della società. Ufficializzato il tesseramento di Andrea Lazzeri



PISA — Potrebbero partire già dalla prossima settimana i lavori all'Arena Garibaldi.

Tra i vertici dell'Ac Pisa e il Comune sarebbe infatti stato trovato un accordo tale da poter far partire la convenzione per la concessione dello stadio.

Incontro proficuo dunque quello di oggi avvenuto in prefettura, al quale hanno preso parte, oltre all'amministratore unico dell'Ac Pisa Lorenzo Petroni, il direttore sportivo Fabrizio Lucchesi, i vertici della Ngm, il sindaco Marco Filippeschi, l'assessore ai lavori pubblici Andrea Serfogli, il comandante dei carabinieri Andrea Brancadoro, il questore Alberto Francini e il comandante della guardia di finanza Gregorio Iuzzolino.

Petroni e Lucchesi hanno annunciato poi il tesseramento del centrocampista Andrea Lazzeri, che sarà disponibile già per la partita contro il Carpi.

Per quanto riguarda i lavori di adeguamento dello stadio a carico dell'Ac Pisa, è stato concordata una bozza tecnica di convenzione e dato mandato alla Segretaria generale e al Dirigente al patrimonio e allo sport del Comune di redigere il testo.

"Le garanzie richieste dal Comune -si legge in una nota dell'ente- sono state rafforzate con la previsione di clausole risolutive espresse per canone, manutenzioni e responsabilità d’esecuzione dei lavori, anno per anno, e senza nessuna previsione di rimborso per l’esecuzione dei lavori a carico della società prima della stipula della convenzione".

Per la giornata di lunedì 3 ottobre c’è l’impegno della società a trasmettere le garanzie richieste per la titolarità nei rapporti giuridici e con la referenza bancaria. "Auspichiamo -prosegue la nota - che con la trasmissione al Comune dell’atto unilaterale d’obbligo si realizzino finalmente le condizioni per l’avvio dei lavori di adeguamento dello stadio che sono a carico dell’Ac Pisa 1909. Al contempo, riprenderà l’iter del necessario esame consiliare, per l’approvazione della convenzione e per la stipula della stessa".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Attualità