QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 11°22° 
Domani 10°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 24 maggio 2016

Attualità martedì 22 marzo 2016 ore 10:00

Un nuovo parco attrezzato a La Camilla

Firmata la convenzione per la realizzazione dell'area verde. Intervento di riqualificazione ambientale e sociale

PISA — Il Comune e la società Oly Offshore Lng Toscana hanno firmato una convenzione per la realizzazione di un parco attrezzato nell'area La Camilla, frazione di Marina di Pisa.

"Si tratta -si legge in una nota dell'amministrazione comunale- di un’importante opera di riqualificazione sia dal punto di vista ambientale grazie alla piantumazione di tre differenti specie arboree autoctone, sia dal punto di vista sociale, poiché l'area fino ad oggi versava in uno stato di degrado e abbandono".

Questo progetto si propone anche di promuovere l'educazione ambientale ai bambini attraverso il gioco. L'area La Camilla, molto frequentata dalla cittadinanza, è limitrofa al bosco comunale, attigua a impianti sportivi e situata accanto ad un altro parco verde pubblico con giochi per i più piccoli. Il progetto sarà sviluppato su tre aree tematiche ambientali che caratterizzano la fascia litoranea: il bosco, le dune e il mare. All'interno di ciascun‘area saranno presenti attrezzature ludiche per permettere ai bambini di interagire, tramite il gioco, con i diversi ambienti naturali.

Saranno realizzate, inoltre delle bacheche informative sulle emergenze ambientali del Parco regionale di Migliarino San Rossore Massaciuccoli, corredate da panchine e cestini per la raccolta differenziata.

I lavori per la realizzazione del parco, finanziati da Olt con un contributo pari a 100mila euro, saranno a cura del Comune di Pisa attraverso una procedura pubblica di gara. I tempi per la finalizzazione dell'opera sono stimati in circa due anni a partire dalla consegna dei lavori per il progetto.

"Il progetto del parco attrezzato - ha dichiarato Olt Offshore Lng Toscana - è per noi motivo di grande soddisfazione poiché rappresenta un altro importante intervento sul territorio con finalità ambientali e sociali, in linea con la nostra filosofia. Questo progetto rientra, poi, nell'ambito di un rapporto di collaborazione con il Comune di Pisa, con cui abbiamo lavorato positivamente in questi anni anche per la riapertura del Canale Incile, un’altra opera che garantirà importanti benefici socio-economici al territorio".

"Fra poco -ha aggiunto il sindaco Marco Filippeschi- l'Incile smetterà di essere un sogno per divenire realtà. Il rapporto fra Arno e canale dei Navicelli asseconda nautica e turismo. Sono lavori che il Comune ha ottenuto come compensazione per la collocazione davanti a Calambrone della nave gasiera Olt. E oggi annunciamo un altro intervento che sarà realizzato dal Comune e finanziato da Olt; si tratta del Parco della Camilla a Marina di Pisa: un'area degradata che sarà recuperata con nuove piantumazioni e restituendole la sua funzione sociale".

"Questo intervento si inserisce nel quadro più generale di investimenti dell'Amministrazione Comunale su nuove aree attrezzate sul litorale che supera 220mila euro - ha dichiarato il vicesindaco Paolo Ghezzi- È l'investimento più consistente tra tutti i Ctp della città di Pisa per un totale complessivo che supera il milione di euro. La qualità progettuale è elevata e impreziosita da un progetto grafico che per le aree del litorale richiamerà le opere di Giuseppe Viviani".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Spettacoli

Attualità

Cronaca