QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 12° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 18 dicembre 2018

Attualità martedì 04 dicembre 2018 ore 14:20

Un presidio di polizia municipale al Punto Snai

Un locale della sala scommesse in comodato d'uso al Comune. Conti: "Ci auguriamo diventi un punto di riferimento per tutte le forze dell'ordine"



PISA — Il presidio della polizia municipale in zona stazione sarà realtà nel 2019. Grazie ad un accordo con la proprietà della sala scommesse, un locale del Punto Snai di viale Gramsci sarà infatti dato in comodato d'uso al Comune per la realizzazione di un distaccamento a servizio degli agenti che pattugliano la zona stazione.

Questa mattina si è svolto un sopralluogo del locale da parte del sindaco Michele Conti. Presenti anche l'assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno, il capogruppo della Lega in consiglio comunale Alessandro Bargagna, il capogruppo di Pisa nel cuore Gino Mannocci, l'amministratore unico Area Scom Maurizio Ughi e il comandante della polizia Municipale Michele Stefanelli.

"Ci auguriamo - ha detto il sindaco Conti - che questo diventi un punto di riferimento per tutte le forze dell'ordine".

Il presidio -ha sottolineato il comandante della polizia municipale Michele Stefanelli - permetterà di accelerare le attività ordinarie come fermi, identificazioni e arresti nella fase interlocutoria".

L'apertura della sede si inserisce in un più ampio quadro di riqualificazione della zona che va dal rinnovo degli arredi urbani, del verde e dell'illuminazione pubblica (già iniziati i lavori in piazza stazione) al trasferimento delle bancarelle che attualmente svolgono la loro attività nelle gallerie di viale Gramsci. "Ci hanno dato una grande mano - ha osservato il sindaco - ma le logge devono essere sgombre per permettere efficaci attività di controllo".

"Il degrado -ha detto l'assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno - non si combatte solo con i controlli, ma anche con le operazioni di riqualificazione, sia dal punto di vista dell'arredo urbano sia dell'aspetto economico all'area".

Ed è proprio l'obiettivo che l'amministrazione si è prefissata per viale Gramsci e, più in generale, per l'area Stazione: "Il ritorno agli anni 80 - ha sottolineato Conti - quando i loggiati erano eleganti e c'erano attività commerciali di un certo livello".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cultura