QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 16°24° 
Domani 15°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 23 ottobre 2019

Politica martedì 17 ottobre 2017 ore 10:14

Verso le comunali, movimenti a destra e a sinistra

L'incontro fra Fratelli d'Italia e Noi Adesso Pis@

Fratelli d'Italia ha siglato l'accordo con Noi adesso Pis@. Articolo Uno-Mdp sta dialogando con i civatiani di Possibile. La Lega Nord ha una sede



PISA — Proseguono le grandi manovre in vista delle amministrative di primavera.

A sinistra, gli esponenti di Articolo Uno-Mdp hanno ufficialmente aperto il dialogo con Possibile. "In ragione del percorso nazionale che ci sta vedendo impegnati sullo stesso fronte - si legge nella nota congiunta - per la costruzione di un nuovo soggetto unitario della sinistra, aperto, plurale e inclusivo, le due delegazioni di Articolo Uno-Mdp e di Possibile si sono incontrate per confrontarsi in merito alle prossime elezioni amministrative".

"Dal confronto - prosegue la nota - è emerso il comune interesse a politiche in grado di porre al centro temi concreti per lo sviluppo della città, in modo sostenibile e attento al superamento delle disuguaglianze, contrastando politiche di destra e/o espressione di demagogia. Emerge inoltre nella nostra città l’esigenza di un netto cambiamento della proposta politica che, rinnovando anche nei metodi e nei contenuti rispetto all’esperienza di governo cittadino uscente, prima di tutto si ponga l’obiettivo di recuperare il consenso dei tanti, troppi, elettori che da tempo, a livello nazionale, si sono rivolti ad altre forze politiche o hanno abbandonato il voto per l’incapacità dell’attuale centro sinistra di interpretarne le esigenze e le proprie aspirazioni".

"In attesa dell’evoluzione del quadro politico nazionale - concludono da Mdp e Possibile -, le due delegazioni concordano in merito alla scelta di dare seguito nei prossimi mesi ad occasioni comuni di confronto politico su temi e proposte di governo, con riferimento tanto alla prospettiva nazionale quanto al contesto locale".

A destra, invece, è ufficiale il rinnovo dell'alleanza fra la lista civica Noi adesso Pis@ e Fratelli d'Italia. "Il progetto politico continua - hanno fatto sapere da Nap -. Dopo cinque anni dal suo debutto, dopo le esperienze vissute in campo nelle elezioni amministrative che si sono avvicendate in questi anni, dopo aver 'fatto scuola' alle scorse elezioni regionali, offrendo un modello virtuoso e sinergico di unità tra esperienze civiche e forze politiche, il sodalizio politico tra la lista civica Nap e Fdi si riconferma anche in vista delle elezioni amministrative del 2018 a Pisa, tanto che i due movimenti stanno lavorando alla costituzione di una lista unica".

"Con la consapevolezza di rappresentare all'interno dell'area del cenntrodestra la forza politica che più di ogni altra ha interpretato e portato avanti le istanze dei cittadini, certamente la più presente, la più radicata nel territorio, la più costante e coerente e come tale pronta a giocare un ruolo da protagonista, lavorando per offrire ai cittadini un'alternativa seria e credibile al centrodestra, costituita da un programma politico e contemporaneamente dalla necessaria individuazione di un candidato a sindaco capace di allargare, di aggregare e comporre un'ampia e organica coalizione. Tanto più nel momento in cui la vittoria alle amministrative è ogni giorno più a portata di mano!"

"Non interessano - concludono quelli di Noi Adesso Pis@ -, viceversa, operazioni fintamente popolar-partecipative che hanno in realtà l'unico scopo di soddisfare le manie di protagonismo di personaggi perennemente in cerca d'autore e di approdo politico. Al tempo stesso, in riferimento ai partiti che si collocano nel centrodestra, FI e Lega, si punta al confronto e al dialogo e ad un rapporto aperto e franco, consapevoli delle legittime e fisiologiche differenze, ma certamente indisponibili ad accettare atteggiamenti padronali da parte di chiunque, non avendo ne' complessi d'inferiorità ne' alcuna inclinazione alla subalternità".

Ieri, infine, la Lega Nord ha inaugurato la sede pisana, in via Cattaneo in zona Stazione, alla presenza del segretario locale Edoardo Ziello, della sindaca di Cascina Susanna Ceccardi, del segretario regionale Manuel Vescovi, del capogruppo al Senato Gian Marco Centinaio e del senatore Nunziate Consiglio.



Tag

Blitz di Salvini all'impianto smaltimento rifiuti ma viene bloccato e lui: «In visita in carcere sì e qua no?»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Lavoro