QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi -3°12° 
Domani -3°6° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 07 dicembre 2016

Attualità giovedì 04 dicembre 2014 ore 15:03

Pisani... di gusto, alla Leopolda

​Torna il Pisa Food and wine festival 2014, la fiera dedicata alla riscoperta dei sapori e dei prodotti del territorio

PISA — Tutto pronto per il Pisa Food and wine Festival, che tornerà alla stazione Leopolda dal 12 al 14 dicembre.

L'iniziativa è organizzata dalla Camera di Commercio di Pisa in collaborazione con le Associazioni di categoria pisane, l’Istituto professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione G. Matteotti di Pisa ed il patrocinio della regione Toscana, dell’università di Pisa e dei comuni di Pisa, San Giuliano Terme e Vecchiano.

Il Festival, alla sua terza edizione, si inserisce nel panorama enogastronomico toscano come una vera e propria vetrina per la promozione della filiera corta dei prodotti agroalimentari pisani con oltre 50 produttori che venderanno e faranno degustare ai visitatori le tipicità a chilometro zero.

"Il successo delle prime due edizioni della fiera -commenta il presidente della Camera di commercio Pisa Pierfrancesco Pacini- ci fanno sperare in un buon risultato anche per il 2014 e in un evento che possa fare per le aziende partecipanti, da apripista verso i mercati esteri e da input per un maggiore collegamento tra produttori e ristoratori del territorio".

Il programma per quest'anno ci sono laboratori di educazione alimentare dedicati a vino, olio extra vergine di oliva, salumi e formaggi, gestiti da esperti del settore che guideranno alla riscoperta dei veri sapori dei cibi sensibilizzando una sana e corretta alimentazione.

Si rinnovano, anche per questa terza edizione, le sessioni di Cooking Show.Ogni appuntamento avrà un prodotto protagonista preparato e presentato da un giovane chef dell’istituto alberghiero Matteotti. Il miglior piatto ed il suo autore saranno premiati nella cerimonia di fine manifestazione. "L'enogastronomia e il turismo che comporta -sottolinea Massimo Tessieri, docente dell'istituto- è il settore che può salvare il paese dalla crisi. Per questo i nostri prodotti devono essere commercializzati il più possibile, anche all'estero. La manifestazione sarà un ottima vetrina sia per le aziende sia per gli studenti dell'istituto, che potranno mettersi alla prova ed entrare in contatto con i ristoratori locali".

Una sezione sarà dedicata anche ai più piccoli, con l’allestimento di uno spazio ludico-educativo in cui saranno proposti laboratori creativi, giochi sensoriali e degustazione di merende a cura della cooperativa sociale Il simbolo, dell’associazione La compagnia del bosco, di Ascoe e di Sapori mediterranei.

Novità di questa edizione il servizio gratuito di informazione nutrizionale a cura del corso di laurea in Dietistica dell'università di Pisa e della Azienda ospedaliera universitaria pisana, disponibile allo stand “Progetto Pisa città che mangia sano”.

Domenica 14 infine, a partire dalle 17, andrà in scena Torta co’ bischeri Show Contest, una sfida tra panifici e pasticcerie per decretare il bischero più buono, con assaggi e possibilità di voto per i visitatori che si iscriveranno sul sito della manifestazione.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità