QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 23°26° 
Domani 22°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 17 giugno 2019

Attualità giovedì 13 novembre 2014 ore 07:00

Possesso di armi, serve il certificato di idoneità

Il richiedente deve risultare non affetto da malattie mentali oppure da vizi che ne diminuiscono la capacità. Tempi e modalità delle domande



CASCINA — Tutte le persone che detengono armi da fuoco devono presentare il certificato medico di idoneità dal quale deve risultare che il richiedente non è affetto da malattie mentali oppure da vizi che ne diminuiscono, anche temporaneamente, la capacità di intendere e di volere (si tratta del cosiddetto “certificato anamnestico”)

È quanto stabiliscono le nuove norme del decreto legislativo 121 del 2013, sul controllo e l'acquisizione della detenzione di armi, così come comunicato al Comune di Cascina dalla Questura di Pisa.

I certificati devono essere presentati entro il 4 maggio 2015 all'ufficio a cui è stata denunciata l'arma. I residenti nel Comune di Cascina devono recarsi alle stazioni dei carabinieri di Cascina o di Navacchio.

Non devono presentare il certificato di idoneità coloro che lo hanno già fatto nei sei anni antecedenti il 5 novembre 2013. Pertanto tale obbligo incombe su coloro che hanno denunciato a qualsiasi titolo la detenzione prima del 4 maggio 2007.

Chi omette di regolarizzarsi rischia un provvedimento di divieto di detenzione delle armi.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Attualità