QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 6° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 05 dicembre 2016

Attualità lunedì 03 agosto 2015 ore 09:47

Storni, abbattimenti autorizzati in 13 comuni

Secondo Coldiretti in provincia di Pisa sono quasi 3mila quelli da abbattere. La caccia in deroga dal 4 ottobre al 13 dicembre 2015

PISA — Troppi storni. Secondo Coldiretti in provincia di Pisa sono quasi 3mila quelli da abbattere. Autorizzata quindi, tra il 4 ottobre e il 13 dicembre, e nei comuni di Calci, Casciana Terme, Cascina, Castelfranco di Sotto, Pisa,Pomarance, Pontedera, San Giuliano Terme, San Miniato, Santa Croce, Vecchiano, Vicopisano e Volterra, la caccia in deroga allo storno con l’obiettivo di prevenire i danni e di proteggere le coltivazioni. Lo comunica Coldiretti dopo i blitz e gli incontri in Regione delle ultime settimane per trovare risposte e soluzioni all’emergenza ungulati e predatori

“I danni provocati dagli storni rientrano – spiega Fabrizio Filippi, presidente provinciale Coldiretti - nel più generale problema della presenza di animali selvatici come i cinghiali e gli ungulati che mettono in pericolo non solo le cose ma anche la vita quotidiana delle persone, dalle campagne alle città. Ripetuti casi di incidenti stradali, allevamenti decimati, migliaia di campi con i raccolti distrutti da gruppi di cinghiali guidati da animali di oltre 150 chili di peso che arrivano fino dentro le case”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Politica

Attualità