QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 14°20° 
Domani 14°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 18 aprile 2019

Attualità giovedì 18 dicembre 2014 ore 13:56

"Su rom e sinti si adottino politiche inclusive"

Africa insieme, Rebeldìa, Osservazione e il Comitato per i diritti dei bambini e delle bambine della Bigattiera si rivolgono a Unar e prefetto



PISA — "Le affermazioni scaturite dall'incontro tra amministrazione comunale e prefettura circa la limitazione numerica dei rom e dei sinti a Pisa suggeriscono un clima discriminatorio di cui tutta la società risente negativamente". Almeno secondo le associazioni Africa insieme, progetto Rebeldìa, Osservazione  e il Comitato per i diritti dei bambini e delle bambine della Bigattiera, che si sono mosse consegnando una segnalazione al prefetto e all'Ufficio nazionale anti discriminazioni razziali, al fine di ottenere una rettifica delle dichiarazioni e un'inversione di rotta nelle soluzioni da intraprendere per la risoluzione delle questioni di accoglienza di questa comunità.

Quello a cui le associazioni ambiscono è "l'apertura di un tavolo di discussione ad hoc che adotti politiche inclusive a livello nazionale e internazionale".

"Affermare che 860 rom sono troppi e che il territorio pisano ne potrebbe ospitare al massimo 400 -commentano Rebeldìa e Africa insieme- è sintomo di un'intolleranza nei confronti di un popolo specifico. Parole e sentimenti che non dovrebbero essere proprie di un ente pubblico".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Elezioni

Elezioni