QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 14°18° 
Domani 14°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 22 ottobre 2017

Attualità martedì 08 agosto 2017 ore 16:09

Sulla riva spunta la targa del Cristo degli Abissi

La lapide commemorativa del pioniere della subacquea Duilio Marcante era stata rubata dalla statua a San Fruttuoso. Il mare l'ha portata a San Rossore

PISA — La scomparsa della targa, scoperta durante la manutenzione della statua collocata a diciotto metri di profondità nella baia di San Fruttuoso in Liguria, ha subito destato sgomento e indignazione. Si tratta di una targa puramente simbolica ma forse proprio per questo estremamente preziosa: sopra è riportato il nome di Duilio Marcante, pioniere della subacquea, oltre che l'indicazione della statua come bene culturale. 

Il mare alla fine l'ha portata sulla spiaggia di San Rossore. A comunicare il ritrovamento è stato Alessandro Cabella, della Soprintendenza ai beni culturali di Genova che ne aveva anche denunciato la scomparsa. Dalle analisi svolte pare che il cavo attraverso cui era trattenuta ai piedi del Cristo degli Abissi presenti segni di corrosione da sfregamento più che da corrente galvanica. 

"Un'ipotesi plausibile - si legge in una nota della Soprintendenza  - è che la targa sia stata rimossa, sottratta e abbandonata in una zona inusuale per le nostre correnti" che virano generalmente a nord e non a sud, verso la Toscana. 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca