QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 12°13° 
Domani 12°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 18 ottobre 2019

Attualità mercoledì 07 gennaio 2015 ore 18:13

Un minuto di silenzio per la strage di Parigi

In apertura del Consiglio comunale verrà ricordato anche Giancarlo Badiani, figura storica della vita politica cittadina scomparso recentemente



PISA — Il primo Consiglio comunale del nuovo anno, in programma per domani, giovedì 8 gennaio, nella sala Regia di palazzo Gambacorti, si aprirà alle 15 con un minuto di silenzio per ricordare la strage di Parigi.

E in apertura della seduta, verrà ricordato anche Giancarlo Badiani, figura storica della vita politica cittadina scomparso recentemente.

Dopo Il Consiglio comunale proseguirà con la discussione dei numerosi argomenti messi all’ordine del giorno. S’incomincia, innanzitutto, con una interrogazione del consigliere Gino Logli (FI-PDL) su quanto spende il Comune di Pisa, tramite la Società della salute, “per le politiche d’integrazione di Rom e Sinti”.

Si continua, poi, con una interrogazione del consigliere Maurizio Nerini (Noi adesso Pisa) su un impianto di energia che sarà prodotta grazie allo sfruttamento delle onde del mare e che dovrebbe essere installato a 150 metri al largo di piazza Sardegna a Marina di Pisa. “E’ stato autorizzato? – chiede, tra altro, il consigliere Nerini – e se sì, quando verrà installato?”.

Successivamente Il Consiglio Comunale passerà alla discussione delle interpellanze. La prima che verrà affrontata sarà quella del consigliere Ciccio Auletta (Una città in comune-prc) sulla trascrizione nei registri del Comune della celebrazione dei matrimoni contratti all’estero tra persone dello stesso sesso. “Il Consiglio comunale - scrive Auletta - ha approvato una mozione lo scorso ottobre, perché il sindaco non l’ha fatta ancora applicare?”.

Sempre per quanto riguarda le interpellanze il Consiglio Comunale, grazie questa volta al consigliere Vladimiro Basta (PD), discuterà della nuova isola ecologica che dovrebbe essere costruita dopo la chiusura di quella di Via del Gargalone nella zona di Ikea.

Il Consiglio comunale, per iniziativa del consigliere Giovanni Garzella (FI-Pdl), si confronterà, infine, sul piano d’indirizzo territoriale, con valenza di piano paesaggistico, adottato di recente dal Consiglio regionale.  



Tag

Assenteisti a Catania: il badge timbrato da ragazzini ripresi in video, 48 indagati

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità