QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 13° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 18 marzo 2019

Cronaca domenica 17 aprile 2016 ore 08:51

Discoteca chiusa, la rissa è stata molto violenta

Foto d'archivio

Otto denunciati nella colluttazione che ha portato il questore Francini a chiudere il locale Sauvage. I gestori anticipano la chiusura estiva



VICOPISANO — La rissa fra buttafuori e clienti alla discoteca Sauvage di Vicopisano avvenuta lo scorso fine settimana è stata molto violenta. A quanto sembra i clienti rimasti feriti hanno anche cercato di rintracciare nei giorni successivi uno dei buttafuori, per un regolamento di conti. Pare che siano intervenuti i carabinieri per far desistere i clienti che parteciparono alla rissa.

A quanto si apprende dagli inquirenti la rissa avvenuta nella notte tra sabato e domenica, 9 e 10 aprile sarebbe avvenuta perché i buttafuori avrebbero vietato l'ingresso ad alcune persone. I carabinieri sono arrivati sul posto allertati dal 118 che aveva ricevuto ai pronto soccorso di Pisa e Pontedera i feriti della rissa.

Il questore Alberto Francini, alla luce dei fatti, ha disposto la chiusura del locale per 15 giorni, ritenendolo pericoloso. I denunciati per rissa sono otto, sei clienti e due buttafuori. Il locale è risultato intestato a una donna di 81 anni.

I gestori del Sauvage, dalla propria pagina Fb, hanno annunciato che la chiusura imposta per due settimana verrà, di fatto, estesa fino a settembre: "L' evento verificatosi la settimana precedente (con imposizione di chiusura della questura di Pisa per 15 giorni) ha fatto si che i Gestori decidessero di anticipare la chiusura per la stagione estiva (come tutti gli anni solita a maggio) con riapertura prevista per settembre con modifiche, rinnovamenti e molte novità".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità