QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 15° 
Domani 16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 23 febbraio 2020

Attualità sabato 10 gennaio 2015 ore 16:47

Video-minaccia: una bufala con immagini della Cnn

Nulla a che fare con gli attacchi a Parigi ma afferma il sindaco Filippeschi "nessuna sottovalutazione: la Torre è un simbolo di valore universale"



PISA — Accertamenti sul video diffuso da RaiNews24 in questi giorni in rete, relativo ad ipotetiche minacce terroristiche rivolte a Pisa e Roma, ne smentirebbero la paternità di matrice islamica. Quello che voleva apparire come un avvertimento agli "alleati degli Stati Uniti" proveniente dall'Isis, con la Torre di Pisa ad aprire il messaggio, in realtà non sarebbe altro che un montaggio fatto con immagini della Cnn e spezzoni di film.

Nell'audio parla Abu Muhammad al Adnani (ma il video è datato 21 settembre 2014), portavoce per lo Stato islamico, ma alcuni accertamenti avrebbero chiarito che il video non avrebbe nulla a che fare con gli attacchi a Parigi o con minacce rivolte all'Italia, tanto meno a Pisa.

"Nessuna sottovalutazione: la Torre è un simbolo di valore universale, rappresenta la cristianità e caratterizza l'Europa - afferma in una nota il sindaco di Pisa, Marco Filippeschi - perciò non è la prima volta che la sua immagine viene messa fra gli obiettivi di una strategia di terrore e dall'11 settembre 2001 le misure di protezione sono permanenti". 

"Le forze dell'ordine e gli apparati dello Stato - conclude il sindaco - hanno prontezza e capacità di vigilanza, che sono certo sono adeguate a questa fase difficile. Dunque massima attenzione, al riparo da ogni psicosi"



Tag

Coronavirus, Conte: «Famiglia in quarantena si è spostata al Sud»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Sport

Cronaca