Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:20 METEO:PISA11°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 08 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»
new

Roma-Atalanta 1-1, Cristante risponde a Malinovskyi

La rete dell'ex nega ai nerazzurri il sorpasso sul Milan e il secondo posto



ROMA (ITALPRESS) – L’Atalanta spreca, la Roma è pragmatica. All’Olimpico la squadra di Fonseca ferma sull’1-1 quella di Gasperini in una gara dai due volti segnata dall’espulsione di Gosens alla mezz’ora della ripresa: dominio bergamasco per 70′, poi la crescita della Roma in superiorità numerica. L’equilibrio dei primi venti minuti viene spazzato via dalle prime chance da gol dell’Atalanta che arriva al tiro due volte con Ilicic e Zapata che trovano la risposta di Pau Lopez. Ma al 26′ il portiere spagnolo non può nulla per evitare l’inevitabile 1-0: Zapata trascina con sè mezza difesa giallorossa e apre per Gosens il cui tracciato in area trova pronto Malinovskyi alla deviazione vincente. La reazione attesa della Roma non c’è e l’Atalanta va vicina al 2-0 con Freuler. Il copione del secondo tempo non cambia: l’Atalanta fa la partita pur senza avere la maggioranza del possesso palla (58% Roma). Al 56′ Romero in proiezione offensiva in area sfiora il gol con un mancino a giro che termina a lato. Gasperini si gioca la carta Muriel che al 64′ sbaglia un gol semplicissimo: Zapata dalla destra serve un cross perfetto per il connazionale che con tutta la porta a disposizione spara a lato. Ma al 69′ c’è la svolta del match: pestone di Gosens su Veretout e doppio giallo per l’esterno. La superiorità numerica regala coraggio ai giallorossi: al 70′ è Dzeko a provarci con un mancino che si spegne sopra la traversa. Ma il pareggio è solo rinviato: al 75′ Cristante dalla lunga distanza carica il destro e sorprende Gollini per l’1-1. Ma all’80’ il portiere bergamasco si fa perdonare: Pellegrini imbecca per Dzeko la cui conclusione è deviata dal classe 1995 che si ripete poco dopo su Carles Perez. Negli ultimi istanti di recupero espulso Ibanez, ma il risultato non cambia.(ITALPRESS).
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna, per impedire che la madre si vaccinasse, avrebbe minacciato una giovane dottoressa. Il suo racconto attraverso la Fimmg di Pisa
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca

Attualità