QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 19°22° 
Domani 21°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 17 settembre 2019

Sport mercoledì 10 dicembre 2014 ore 17:30

Anche i maratonabili alla PisaMarathon 2014

Tra i tanti runner, un gruppo speciale all'appuntamento con la classicissima di domenica 21 dicembre. Correre per promuovere l'integrazione



PISA — Mancano dieci giorni alla XVI PisaMarathon 2014 in programma domenica 21 dicembre ma che vedrà già le porte aperte da venerdì 19 alle ore 10 con l’inaugurazione del Marathon Expo in Largo Cocco Griffi. Numerose, quasi da record, le iscrizioni, ma tra i tanti runner ci sarà un gruppo speciale. Sono i maratonabili. Corrono e toccano il cuore, gareggiano e fanno rumore.

17 gare ufficiali già disputate nell’anno, più di 20 partecipazioni ad appuntamenti e manifestazioni locali (in Piemonte, Lombardia, Toscana), amicizie consolidate con alcune Onlus (LND Onlus) e la voglia di creare qualcosa di bello insieme ad altre appena conosciute (Disabili No Limits). Perché promuovere integrazione non vuol dire solo parlare di disabilità e “normalità”.

“È anche promuovere sinergie tra movimenti, superare i propri individualismi per unire le forze per un obiettivo di squadra: combattere i pregiudizi e creare un mondo migliore per tutti. Con questo animo e sempre più motivati a continuare nel nostro progetto, dopo aver conquistato Firenze eccoci pronti per Pisa: la nostra diciottesima gara nell’anno – sottolineano gli organizzatori –. La Pisanina Half Marathon è per noi l’appuntamento più caldo, nonostante sia nella stagione più fredda: sarà perché è l’ultimo appuntamento di squadra dell’anno, sarà perché arriviamo già in perfetto clima natalizio, sarà perché a Pisa è un po’ casa nostra e ci ritroviamo in famiglia con Brooks, nostro sponsor da sempre e a cui va il nostro grazie perché rende possibile, insieme a noi, questo progetto”.

Quest’anno l’orgoglio è doppio. “In questa edizione chiudiamo la stagione di gare 2014 da “giganti” reduci dall’esperienza incredibile del Tor des Geants che ci ha visti partire insieme ai top runner di tutto il mondo per raccontare anche all’universo dell’ultratrail che un’altra corsa è possibile e che i sogni amano correre. Siamo pronti. A Pisa consegniamo il lavoro di un anno di corse e impegno portando l’urlo dei circa 3mila follower del nostro movimento per continuare a correre, sognare e vincere”.



Tag

Lione, raccolti 109 monopattini dal fiume

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Cronaca