QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 15°28° 
Domani 16°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 16 giugno 2019

Cronaca giovedì 20 novembre 2014 ore 07:20

Bigattiera, abbattute baracche abusive

Erano abbandonate. L'intervento delle forze dell'ordine ha avuto lo scopo di non farle rioccupare. Continuano i servizi di controllo del territorio



PISA — Le 7 baracche erano state abbandonate.Diminuisce di 5 nuclei familiari (che si sono trasferiti all'estero o in altra Provincia) la presenza al campo Rom della Bigattiera, che da 139 è passata a 110 unità. Intanto, continuano i servizi di controllo del territorio delle forze dell'ordine.

Nella mattina di mercoledì 19 novembre, si è quindi svolta l’azione coordinata con 28 operatori delle forze dell’ordine (Polizia Municipale, Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e Corpo Forestale) e sono state abbattute le sette baracche lasciate libere

Un’azione per evitare che le strutture abusive siano occupate da altre persone. L’intervento si è svolto senza problemi, grazie anche all’intermediazione degli operatori sociali della Società della salute. Ad occuparsi dell’abbattimento gli operai di Avr che oggi continueranno i lavori bonificando l’area dai rifiuti.

L’operazione si sta svolgendo nell’ambito dei servizi di controllo del territorio delle forze dell’ordine, che hanno provveduto inoltre ad identificare decine di persone e controllare decine di veicoli. Segnalati con sanzione amministrativa dal Corpo Forestale dello Stato due nomadi per accensione non consentita di fuochi in zona protetta. Una donna è stata accompagnata in Questura dove è in corso la verifica se è in regola con i documenti per il soggiorno sul territorio nazionale

Sandra Capuzzi, assessore al sociale e presidente della Società della salute, commenta: "Con stamattina iniziano gli interventi atti a predisporre la chiusura del campo come avevamo previsto. Un ringraziamento particolare va al viceprefetto Romeo con cui sto lavorando in perfetta sinergia e alla preziosa collaborazione del questore Bernabei, del comandante Brancadoro e del comandante della Guardia di Finanza Iuzzolino. La sinergia e la condivisione permettono di coordinare gli interventi in modo efficace".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Sport

Attualità