QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 8° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 06 dicembre 2019

LEGALITÀ E NON SOLO — il Blog di Salvatore Calleri

Salvatore Calleri

Salvatore Calleri (1966) è nato a Catania e vive sin da piccolo a Firenze. Laureato in giurisprudenza nel 1991 ha conosciuto Antonino Caponnetto con il quale ha collaborato strettamente fino al 2002, anno della sua morte. Esperto di lotta alla mafia, analista nel campo della sicurezza e della criminalità organizzata internazionale è presidente della Fondazione Caponnetto e consigliere della Fondazione Pertini. Di entrambe ha ispirato la nascita. Coordina l'Omcom (Osservatorio Mediterraneo Criminalità Organizzata e Mafia) è ideologo del Progetto Tulipani Rossi verso gli Stati Uniti d'Europa.

Pier Luigi Vigna, un toscanaccio in punta di sigaro

di Salvatore Calleri - sabato 28 settembre 2019 ore 08:21

Sette anni fa moriva il mitico toscanaccio in punta di sigaro Pier Luigi Vigna.

Ho avuto la fortuna di conoscerlo e di frequentarlo.

Ebbene ho deciso di raccontarvi un aneddoto... Come scoprii il suo metodo nell'interrogare i mafiosi.

Cari lettori dovete sapere che tediavo spesso Vigna perché con insistenza gli chiedevo del suo modus operandi negli interrogatori... Non me lo diceva mai e si divertiva guardandomi in modo sarcastico mentre mi negava la risposta.

Un giorno invece a Prato nel 2011, dopo aver presentato il report sulla mafia, a pranzo si decise a modo suo di svelarmi il metodo... In modo bizzarro.

Il pranzo termina con un dolce. A me non piacciono i dolci. A lui si. Il dolce era una sorta di cassatina per lui meravigliosa e per me stucchevole.

La volevo lasciare. Vigna inizia a spiegarmi le caratteristiche. Mi martella sulla consistenza del dolce. Sulla squisitezza. Fa pressione su di me in modo convincente attivando la sua oratoria finché non cedo e lo mangio.

Poi dopo soddisfatto che avevo ceduto... Mi disse: hai visto, volevi conoscere il mio metodo, eccolo, hai mangiato la cassata ed hai ceduto.

Troppo forte. Ironico e pungente. Mi aveva dato una lezione che mi ricorderò sempre.

Vigna mi manchi!

Salvatore Calleri

Articoli dal Blog “Legalità e non solo” di Salvatore Calleri

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità