QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 20°25° 
Domani 21°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 22 luglio 2019

Attualità martedì 07 febbraio 2017 ore 09:46

Guerra ai furbetti delle case popolari

Edoardo Ziello

L'assessore al Welfare Edoardo Ziello: “Avviato il grande programma di controllo e monitoraggio”



CASCINA — Controlli a tappeto sul territorio comunale per scovare eventuali furbetti delle case popolari.

"Nei mesi scorsi -commenta l'assessore Edoardo Ziello -  Apes, ente gestore delle case popolari della nostra Provincia, nel proprio programma di controllo, ci ha segnalato la presenza di una decina di morosità che arrivano fino a dodicimila euro e di recente, altre morosità più leggere, che stiamo analizzando con l’ausilio dei Servizi Sociali di riferimento per trovare la soluzione di recupero migliore che sappia coniugare la necessità finanziaria-locativa con quella sociale. Chiaramente, non ci saranno atteggiamenti comprensivi nei confronti di chi non ha nessuna difficoltà economica e che ha volutamente creato la morosità registratasi".

"Il Comune di Cascina  -prosegue l'assessore- però non si accontenta soltanto del programma di risanamento e recupero delle morosità accumulate ma intende avviare, d’ufficio, i controlli sullo stato immobiliare e mobiliare degli occupanti, vedendo se dispongono di altre proprietà immobiliari o di veicoli o natanti incompatibili con la condizione economica dichiarata nel momento in cui fecero domanda per l’assegnazione".

"Dunque -aggiunge-  ci si muove su due fronti diversi, da un lato si analizzano le morosità accumulate e dall’altro verificheremo le proprietà, chiedendo agli stranieri (cittadini UE ed Extra Ue) entrati negli alloggi con graduatorie di anni passati di fornirci la certificazione ai sensi del D.P.R. 445/2000 attestante l’assenza di proprietà immobiliare estera".

Nel frattempo è in corso la redazione della graduatoria provvisoria del bando Erp e dopo i controlli potrebbero liberarsi nuovi alloggi.

"Rinnovo l’invito a tutti i cittadini di Cascina che ravvisano situazioni particolari in prossimità delle case popolari del nostro territorio, come la presenza di macchine di grossa cilindrata di inviarmi tali segnalazioni alla seguente mail: eziello@comune.cascina.pi.it ”, conclude l’assessore. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità