QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi -1°7° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 16 dicembre 2018

Politica sabato 10 marzo 2018 ore 11:35

"La laurea mai conseguita e i silenzi della Lega"

Elena Meini con Matteo Salvini

A una settimana dalla richiesta di dimissioni, il Movimento 5 Stelle torna ad attaccare la Lega e la presidente del consiglio Elena Meini



CASCINA — Mentre Elena Meini ha subito liquidato quella "laurea in giurisprudenza" sul suo curriculum come un "refuso", perché mai si è laureata, il Movimento 5 stelle di Cascina ritorna sulla questione, chiedendone ancora le dimissioni e sottolineando i silenzi della Lega al riguardo.

In particolare i grillini cascinesi se la prendono con il leghista Edoardo Ziello. "Neanche una parola - scrivono dal M5s - dal neo-deputato e ancora assessore oltre che segretario di Pisa (a tempo pieno triplo sui suoi incarichi) Ziello che solo qualche giorno fa si rivolgeva al sindaco di Santa Luce, reo di aver dichiarato per 25 anni una laurea in giurisprudenza mai presa. Nel suo post, Ziello invitava il sindaco di Santa Luce a rivolgersi a lui per le ripetizioni (si tratterebbe di un quarto incarico) visto che 'ormai nel PD dire di essere laureati, anche se non è vero, va di moda, visto la figuretta del Ministro all’Istruzione, Valeria Fedeli, che pur sapendo di non avere alcuna laurea si presentava come dottoressa'. E poi continua: 'Ma se nel PD già si mente semplicemente sul proprio curriculum, figuriamoci quali vette di falsità si possono toccare per le questioni politiche. Il 4 marzo non ti affidare ai finti laureati e vota chi dice la verità con competenza e determinazione' ".

"Per coerenza - ribadiscono i cinquestelle - ci saremmo aspettati un comunicato da parte della Lega (ex Nord), soprattutto a seguito della diffusione di un video in cui la stessa Meini in Consiglio Comunale ha affermato di essere laureata in Giurisprudenza come riportato sulla 'vecchia' versione del CV depositato sia in Comune che in Provincia. Per noi del Movimento 5 Stelle non è necessario aver conseguito una Laurea per poter fare il Presidente del Consiglio Comunale. È necessario, invece, non mentire in questo modo visto proprio l'importante ruolo di rappresentanza del Presidente".

"Il Movimento 5 Stelle di Cascina - concludono - aveva già chiesto a mezzo stampa al Presidente di avanzare le sue dimissioni volontarie, dimissioni che, come temevano, non sono mai arrivate. Per questo motivo, ci siamo attivati per sfruttare tutte le prerogative in mano ai consiglieri per arrivare alle dimissioni del Presidente che ha tradito la fiducia non solo di noi consiglieri, ma anche e soprattutto dei cittadini. La tanto sbandierata trasparenza ed onestà che questa Amministrazione ha decantato e continua a far propria è molto più vicina ad un 'refuso' che alla realtà".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Cronaca