comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 17°22° 
Domani 16°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 04 giugno 2020
corriere tv
Brusaferro (Iss): «No al riuso delle mascherine chirurgiche»

Attualità giovedì 16 aprile 2015 ore 14:02

Cura dell'epatocarcinoma, Aoup premiata a Bologna

​L’Unità operativa di Gastroenterologia diretta da Giampaolo Bresci è stata protagonista in campo epatologico al congresso nazionale della Fismad



PISA — L’Unità operativa di Gastroenterologia e malattie del ricambio diretta dal dottor Giampaolo Bresci è stata protagonista in campo epatologico al congresso nazionale della Fismad-Federazione italiana società malattie apparato digerente che si è svolto recentemente a Bologna. 

Il dottor Rodolfo Sacco, infatti, in rappresentanza della struttura di appartenenza, è stato premiato sia per la migliore presentazione orale che per il miglior poster della sessione di epatologia. La presentazione orale ha illustrato i dati riguardanti la valutazione dell’aderenza alle linee guide internazionali per il trattamento dell’epatocarcinoma sul territorio nazionale nella pratica clinica. 

L’oggetto del poster premiato ha considerato lo studio di metodiche clinico-radiologiche alternative a quelle convenzionali per la valutazione della risposta ai trattamenti terapeutici nei pazienti con tumore del fegato in stadio intermedio-avanzato. In particolare, quest’ultimo studio è frutto della proficua e quotidiana collaborazione tra le Unità operative di Gastroenterologia e malattie del ricambio e di Radiodiagnostica 1 universitaria (diretta dal professor Carlo Bartolozzi) e la Sezione dipartimentale di Radiologia interventistica diretta dal dottor Roberto Cioni, dove la dottoressa Irene Bargellini coordina i trials clinici curandone anche l’aspetto scientifico.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Lavoro