QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 10°11° 
Domani 11°12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 18 novembre 2019

Politica lunedì 15 settembre 2014 ore 10:54

Dalla segreteria provinciale a quella nazionale

Trapani si occuperà di giustizia e affari costituzionali all'interno del Pd



PISA — Mentre il Parlamento sta provando a eleggere i membri del Consiglio Superiore della Magistratura e della Corte Costituzionale di propria competenza, un pisano diventa il nuovo responsabile Giustizia e Affari Costituzionali della segreteria nazionale dei Giovani Democratici, l'organizzazione che raccoglie gli iscritti under 30 del Partito Democratico.

È Matteo Trapani, 27 anni, pisano, segretario provinciale dei Gd. "Dopo la recente scelta della direzione nazionale di eleggere Andrea Baldini come Coordinatore pro-tempore fino al prossimo congresso 2015 - spiega Trapani -, si è verificata l'esigenza di rinnovare in parte l'organo esecutivo, la segreteria nazionale, anche per intensificare il lavoro su alcune tematiche centrali nel dibattito odierno e che necessitano di uno studio e di un coinvolgimento continuo fuori e dentro il Partito Democratico". 

Trapani si è detto "consapevole del grande impegno che richiederà la delega che mi è stata affidata, per la quale ringrazio il coordinatore nazionale Baldini e tutti coloro, dalla giovanile e il partito pisano fino ai tanti che con me hanno fatto questo percorso e che in questi anni sono riusciti a far crescere la giovanile toscana, che, sono sicuro, sapranno darmi una mano in questo compito impegnativo. Credo altresì che la delega sia importante e di ampio respiro e permetta alla giovanile di poter entrare a pieno in tematiche che non possono essere solo commentate ma vanno anche studiate e necessitano di un nostro contributo. Sono pienamente convinto che la nostra generazione sia consapevole che proprio nella Costituzione si ritrovi il principio secondo cui un cittadino può chiamarsi tale poiché è colui che riconosce nel lavoro il motore della propria sfera dei diritti e di quella di chi gli sta intorno". 



Tag

Bologna, rubano bancomat alle Poste e intascano un milione: 3 arresti

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Cronaca

Cronaca