QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 27°34° 
Domani 24°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 21 agosto 2019

Attualità martedì 28 ottobre 2014 ore 17:30

​Derivati, c'è accordo fra Dexia e Provincia

L’Ente ha confermato la validità del contratto, pagato gli interessi di mora e 444mila euro di spese legali sostenute dalla banca



PISA — C’è accordo fra Dexia Crediop e Provincia di Pisa. Si è infatti conclusa la lunga, complessa e costosa controversia sul contratto derivato di copertura del rischio di tasso d’interesse stipulato dalla Provincia con la banca.

Dopo essere stata rimbalzata fra Italia e Inghilterra, la vicenda giudiziaria si è conclusa con la conferma da parte della Provincia della validità ab origine del contratto e il pagamento delle somme dovute degli interessi di mora e di 444mila euro come contributo alle spese legali sostenute da Dexia Crediop.

“Già da tempo – ha commentato l’ amministratore delegato Jean Le Naour – il Consiglio di Stato e la Corte di Cassazione avevano pronunciato una parola definitiva sul contenzioso che la Provincia aveva innescato sulla base delle tesi infondate elaborate dai propri consulenti e che si era pertanto rivelato privo di basi concrete. La Magistratura ha stabilito infatti che il contratto derivato stipulato dalla Provincia con Dexia Crediop è valido, efficace e perfezionato nell’interesse dell’Ente. Il contratto – ha concluso Le Naour – è ora regolarmente in esecuzione e la Provincia paga un tasso d’interesse del 4,64 per cento, più basso del costo dei finanziamenti a tasso fisso disponibili all’epoca in cui il contratto venne stipulato”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca