QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 27°32° 
Domani 25°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 24 giugno 2019

Cronaca martedì 28 ottobre 2014 ore 11:35

​Disordini in zona stazione, quattro arresti

Due poliziotti sono rimasti feriti in alcune risse. Sanzionati due esercizi commerciali per violazioni su conservazione di cibi e commercio



PISA — Proseguono le attività di controllo delle forze dell’ordine nella zona della stazione, dove nella serata di ieri, lunedì 27 ottobre, polizia e municipale hanno battuto soprattutto i dintorni di viale Gramsci e le vicine gallerie, identificando diverse persone già pregiudicate e arrestandone altre quattro.

Durante i controlli, un uomo di 29 anni di origini maghrebine si è prima rifiutato di esibire i documenti ai poliziotti e poi ha tentato la fuga verso la stazione. Qui, l’uomo ha ingaggiato una vera e propria colluttazione con gli agenti, ma alla fine ha avuto la peggio e per lui è scattato l’arresto per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Nel corpo a corpo, infatti, il commissario capo Nocita che ha inseguito e bloccato il 29enne in stazione è rimasto ferito a un ginocchio e portato dal pronto soccorso di Cisanello, dove i medici gli hanno dato cinque giorni di prognosi.

Sempre in serata, le forze dell’ordine hanno fermato altri due uomini. Dall’identificazione, i due sono risultati pluripregiudicati e clandestini, perciò sono stati condotti in Questura per ulteriori accertamenti ai fini dell’espulsione dal territorio nazionale. Qui, una volta che si sono resi conto dei provvedimenti che stavano per scattare nei loro confronti, hanno iniziato una violenta e improvvisa attività autolesionistica. Immediato l’intervento degli agenti, uno dei quali nella colluttazione che ne è nata ha riportato lesioni da 28 giorni di prognosi. Per i due uomini è scattato l’arresto per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale e ora sono attesi per la direttissima disposta dal Gip in mattinata.

Sempre nell’ambito dei controlli in zona stazione poi, la squadra mobile ha rintracciato un 67enne di origine campana destinatario di un ordine di carcerazione per furto aggravato emesso dal Tribunale di Lucca. L’uomo è fermato dagli agenti in via Fra Mansueto e dopo gli accertamenti di rito è stato condotto in carcere dove dovrà scontare una condanna ad un anno e quattro mesi.

Controlli, infine, anche da parte della squadra di polizia amministrativa in diversi negozi. Un minimarket all’angolo di via Mascagni è stato multato per aver posto in vendita merce scaduta e per non aver osservato correttamente le norme sul cibo surgelato. Un noto bar nei pressi della stazione è stato invece multato 1800 euro per diverse violazioni della disciplina del commercio.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca