QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 19° 
Domani 24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 20 ottobre 2018

Politica domenica 19 febbraio 2017 ore 19:31

"Rossi si fermi e non prenda altra strada"

Il consigliere regionale pisano e vicesegretario regionale del Pd Antonio Mazzeo parla, se sarà scissione, di "Scelta irresponsabile"



FIRENZE — "Se davvero Enrico Rossi dovesse scegliere di prendere un'altra strada rispetto al Pd la giudicherei una scelta irresponsabile. Ancor di più in un momento delicato come questo in cui il Paese ci chiede ben altro che una scissione al nostro interno". Così il vice segretario del Pd Toscana Antonio Mazzeo al termine dell''assemblea nazionale del partito.

E' una tra le tante reazioni che ci sono state oggi, tra i dirigenti e i militanti del Pd, dopo una giornata dove si è consumata una frattura forse insanabile tra le due anime del partito e dove il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha parlato apertamente di "Tempi maturi per una nuova area".

Tantissime le prese di posizione affidate a facebook:

Per la consigliera regionale Pd Alessandra Nardini promotrice, assieme allo stesso Enrico Rossi e a Paolo Fontanelli, assieme ad altri esponenti pisani di punta della minoranza dem, di un momento di confronto e di dibattito lunedì sera, alle ore 21,15, presso la stazione Leopolda di Pisa

"In una domenica difficile, difficilissima, per il nostro Partito, una sola certezza: sono orgogliosa di aver sostenuto Cuperlo all'ultimo congresso. 

Sarebbe stato un ottimo Segretario, avrebbe pensato al Pd e non a se stesso.
Mai come oggi avevamo bisogno delle sue parole, del suo appello.
Chi ha l'onere e l'onore di essere maggioranza non può non ascoltarlo. Ha la responsabilità di farlo".

Il sindaco di Pisa Marco Filippeschi ha postato l'intervento di Andrea Orlando commentandolo così:"Un intervento di verità e sostanza, che propone una sfida coraggiosa e le ragioni per essere uniti in un partito grande: rifondare il Pd e un pensiero politico all'altezza dei cambiamenti, per creare un rapporto nuovo con la società e rimotivare chi ha bisogno di noi e noi stessi"



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità