QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 23°28° 
Domani 22°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 19 giugno 2019

Politica domenica 10 maggio 2015 ore 08:00

Giannarelli e la sua squadra verso le regionali

Ecco gli otto candidati alla circoscrizione pisana per il Movimento 5 stelle



PISA — Il candidato presidente Giacomo Giannarelli: "36 anni, consulente energetico per aziende e privati con un passato da imprenditoreartigiano, è laureato in scienze politiche e vive a Carrara, con la moglie Chiara. Attivista dal 2005 nelMovimento 5 Stelle, è fondatore del meet up di Carrara. Da sempre sensibile al tema dei rifiuti è formatore certificato dal Centro Rifiuti Zero di Capannori.“Mi candido come Portavoce Presidente Regionale per il Movimento 5 Stelle perché credo fermamente che l’unica speranza per il nostro paese e per il nostro territorio sia quella, come punto di partenza, di fare entrare cittadini onesti dentro le istituzioni per scardinare i meccanismi di delega in bianco dei partiti".

I candidati della circoscrizione Pisa.

Atzori Emanuela: "ho 45 anni e sono sposata da 19 senza figli, vivere a Palaia è stata una scelta fatta 11 anni fa(mio marito lavorava a Firenze ed io a Pisa). Sono cresciuta a Pisa ed a Pisa mi sono laureata in Ingegneria Civile indirizzo Trasporti. Mi sono occupata di diversi ambiti tra cui facility management edifici uso ufficio e scolastico (Provincia di Firenze), global service stradale (Comune di Pisa).“Sono convinta che la Regione Toscana è e deve essere una comunità di cittadini che difende compatta i suoi beni comuni, dobbiamo fare sistema per crescere portando legalità trasparenza e partecipazione nelle istituzioni”.

Bartalucci Marco: "Nato a Pontedera nel 1966 e cresciuto a San Miniato. Vivo a Castelfranco di Sotto dal 2005,quando mi sono sposato. Mi sono laureato in Ingegneria a Pisa.Sono imprenditore e libero professionista, lavoro nel mondo della progettazione di veicoli e sistemi dimobilità sostenibile. Mi piace il mare, ho praticato vari sport d’acqua, windsurf, nuoto, vela e da qualche anno ho scoperto la subacquea. Motivo che mi porta a visitare posti nuovi anche molto lontani, finalmente non solo per lavoro. Mi candido per contribuire all’azione del Movimento anche in Regione, così come faccio nel mio territorio.“Voglio contribuire all’azione del Movimento anche in Regione, così come faccio nel mio territorio. Nelle nostre azioni servono: metodo e logica per decidere la rotta, coerenza e capacità per raggiungere l’obiettivo”.

Dell’Aquila Enzo 38 anni, residente a San Giuliano Terme. A Pisa ho conseguito la Laurea Specialistica in Tecnologie Informatiche. Lavoro come project manager e product manager in un'azienda informatica. Il mio lavoro mi ha consentito di entrare in contatto con realtà internazionali in tutto il mondo, dalla Cina al Sud America; gestisco produzione di hardware e software avanzato, competendo sul mercato globale.“Mi sono candidato perché con le mie competenze so di poter dare un contributo reale per risolvere la crisi occupazionale in Toscana”.

Galletti Irene, nata a Pisa 37 anni fa, laureata in Giurisprudenza e specializzata in Tutela dei Diritti Umani e Cooperazione Internazionale presso la SSSUP Sant’Anna di Pisa, è impiegata all’aeroporto di Pisa e ha lavorato come Addetta Stampa e Relazioni Esterne presso SAT S.p.A. e Nazione Unite (FAO di Roma e Ginevra).Da anni impegnata nella tutela dell’ambiente e degli animali, cooperazione internazionale, tematiche delfemminismo e storia e tradizioni pisane.“Voglio mettere le mie competenze e conoscenze delle problematiche locali e regionali al servizio del MoVimento e dei cittadini, per contribuire al rilancio della Toscana e delle sue potenzialità.”

Leonardi Catiuscia, ho 40 anni, sono sposata con Emanuele, con il quale abbiamo 2 figli, vivo a Capannoli (Pi).Da dopo il diploma ho sempre lavorato ma oggi, come molti, sono disoccupata.“Mi sono candidata perché mi sono chiesta se i politici che non hanno mai lavorato un giorno, quelli cheguadagnano 20.000 €/mese delle nostre tasse, che devono fedeltà a chi li ha piazzati sulle poltrone, possano comprendere i bisogni degli ultimi”

Mazzuca Stefano, 27 anni, Ingegnere Biomedico, ricercatore in Neuroscienze all’Università di Firenze. Dopo la laurea specialistica, il mio percorso formativo è proseguito nel mondo accademico con il Dottorato di Ricerca in un campo innovativo ed affascinante quali sono le neuroscienze. Attualmente sono impegnato come Software Division Manager in una start up universitaria biotech, la cui mission è inseguire il progresso scientifico con l’evoluzione tecnologica nel settore dell’imaging molecolare. Ho inoltre conseguito un master di specializzazione in management sanitario in cui ho approfondito le mie conoscenze nel mondo della sanità.Metto a disposizione dei miei concittadini le mie energie e le mie capacità professionali per sviluppare politiche di rinnovamento in ambito socio-sanitario ed accademico in Toscana.“Abbiamo l’opportunità di ridare al nostro futuro sicurezza, salute e progresso. AttiViamoci!”Pagnotta Pierluigi, 58 anni, tecnico USL. Originario della bassa senese, abito a Pisa da circa 27 anni. Ho attraversato la sanità toscana in diversi contesti e con diversi ruoli, come operatore e come paziente. Mai iscritto a partiti e mai eletto a qualcosa, ma da sempre grande appassionato di politica, ho ritrovato nel M5S quella voglia di partecipazione che era stata affossata dal telecomando. La mia candidatura alle regionali 2015 è la naturale conseguenza del percorso politico e umano che ho intrapreso circa 3 anni fa con gli attivisti del gruppo di Pisa. Con i nostri 3 consiglieri abbiamo regalato a Pisa una vera opposizione dopo tanti anni di inerzia. Mi sono candidato per dare il mio piccolo contributo.“Voglio dare il mio piccolo contributo. Non possiamo non fare politica, perché sarà comunque la politica a venirci a cercare uno ad uno ed a occuparsi di noi”.

Torrini Giulia, Nata a Firenze, sono laureata in Marketing internazionale presso il Polo del distretto tessile diPrato. Sono cresciuta in una famiglia numerosa, sotto i ritmi di una carriera agonistica di pattinatrice, che haaperto il mio raggio di esperienze portandomi ad insegnare questo sport, oltre alla possibilità di fareun'esperienza di 2 anni nel campo della psicomotricità applicata a bambini con disturbi del comportamento."Il nostro territorio è già stato stuprato abbondantemente. È ora di tornare a prendercene cura come fosse casa nostra".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità