QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 22°23° 
Domani 23°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 24 agosto 2019

Cronaca martedì 01 luglio 2014 ore 10:30

Latrofa sentito dal Ncd regionale

"Su Peretola vogliamo un'audizione dei vertici di Enac e di Adf"



PISA — Ha espresso la sua opinione, decisamente in favore di Pisa. Sulla questione aeroporto, Raffaele Latrofa, capogruppo Ncd a Pisa, il 27 giugno è stato convocato dal coordinatore regionale e sottosegretario Toccafondi per incontrare i sei consiglieri regionali del Nuovo Centrodestra

Sulla variante Pit, quella che ricomprende l'aeroporto di Peretola, Latrofa ha evidenziato due aspetti: quello della lunghezza della pista e dei 150 milioni di euro pubblici per Peretola, che rendono impari la concorrenza tra Pisa e Firenze. 

"Basta contraddizioni - hanno detto dopo la riunione -. Rossi chiarisca la posizione della Regione rispetto alle obiezioni di Enac. Occorre fare chiarezza sul futuro della nuova pista dell’aeroporto di Peretola. Da una parte la Giunta regionale respinge l’osservazione di Enac sulla necessità di una pista lunga 2400 metri, dall’altra l’Agenzia indica che senza una pista di tale lunghezza non è possibile realizzare alcun progetto. Su questo punto è necessaria chiarezza, la maggioranza e la Giunta regionale non continuino a mentire ai cittadini toscani".

E, hanno aggiunto, "chiediamo a gran voce un’audizione in Commissione Sesta dei vertici di Enac e di Adf per definire, una volta per tutte, quale pista sarà possibile realizzare per lo scalo di Peretola. Se Enac non accetta la proposta della Regione Toscana, tutto quello fatto finora è solo uno spot elettorale per Rossi o, peggio ancora, una beffa ai danni dei toscani? In caso Enac non reputasse congrua la pista da 2mila metri, il lavoro fino ad oggi svolto e sul quale la Giunta chiede un voto in Aula è stato inutile?".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Spettacoli

Attualità

Politica