QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 18° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 12 novembre 2018

Lavoro giovedì 12 novembre 2015 ore 10:10

Le tappe internazionali del food pisano

Le eccellenze eno-gastronomiche del territorio verranno esposte a New York, Parigi, Parma e Verona



PISA — La Camera di Commercio di Pisa organizza, per le aziende del settore agroalimentare, la partecipazione collettiva alle fiere internazionali Summer Fancy Food New York (dal 26 al 28 Giugno 2016), SIAL Parigi (dal 16 al 20 Ottobre 2016), Sol&Agrifood di Verona, inserita all’interno di Vinitaly, (dal 10 al 13 Aprile 2016) e Cibus Parma 2016 (dal 9 al 12 Maggio 2016).

Le quattro manifestazioni sono eventi di riferimento nel circuito fieristico agroalimentare mondiale e permettono, alle aziende partecipanti, di incontrare, all’interno di un unico spazio espositivo, i più importanti specialisti del settore: responsabili degli acquisti, della grande distribuzione, del commercio e dei servizi di ristorazione.

Le mostre, infatti, considerate tra le più prestigiose a livello mondiale, vengono visitate da operatori internazionali per incontrare fornitori con l’obiettivo di trovare prodotti innovativi e di nicchia.

Negli ultimi anni, i mercati nazionali sono diventati sempre più integrati e, a lungo termine, sarà difficile per molte aziende sostenere una posizione competitiva con un modello di business vincolato al proprio paese.

Per questo motivo, gli imprenditori italiani devono sfruttare le possibilità offerte dai mercati esteri, prima che quello interno diventi saturo e la loro competitività, a livello nazionale e internazionale, diminuisca.

Analizzando i dati annuali, elaborati dall'Ufficio studi della Camera di Commercio di Pisa su dati Istat, riguardanti l'export del settore agro-alimentare della provincia di Pisa risulta, infatti, che il fatturato delle aziende è notevolmente aumentato, passando dai circa 45milioni nel 2010 agli oltre 81milioni nel 2014 con un andamento sempre crescente. Il prodotto più richiesto è il vino che rappresenta più del 50% del fatturato, seguito dall’olio di oliva, dai prodotti da forno e dai formaggi. Negli ultimi tre anni, i principali paesi importatori, per quanto riguarda il vino, sono stati gli Stati Uniti con un fatturato doppio rispetto a Germania e a Regno Unito che occupano secondo e terzo posto. L’olio, invece, viene esportato principalmente verso Francia, Russia e Austria; i prodotti da forno hanno una maggior richiesta da Germania, Regno Unito, Svizzera; mentre, quelli caseari da Stati Uniti, Russia, Germania.

La presentazione della domanda di partecipazione alle fiere andrà inviata entro:

Summer Fancy Food di New York mercoledì 18 Novembre alle 13;

Sial di Parigi venerdì 20 Novembre alle 13;

Sol&Agrifood di Verona venerdì 4 Dicembre alle 13;

Cibus di Parma 2016 venerdì 4 Dicembre alle 13.

La partecipazione verrà realizzata con un numero minimo di 5 imprese della Provincia di Pisa per ciascuna iniziativa.

Per maggiori informazioni riguardanti le fiere telefonare all’Ufficio Promozione e Internazionalizzazione della Camera di Commercio di Pisa al numero 050-512.229 oppure consultare il sito www.pi.camcom.it.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Attualità

Attualità