QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 23°27° 
Domani 21°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 17 settembre 2019

Attualità martedì 19 febbraio 2019 ore 14:55

La Leopolda deve centomila euro al Comune

La Stazione Leopolda di Pisa

Secondo le associazioni ospitate il mancato pagamento potrebbe spingere il Comune ad avviare il progetto di un mercato. Lanciata una raccolta fondi



PISA — L'idea di un mercato alla Leopolda di Pisa - sul modello di San Lorenzo a Firenze - non piace alle numerose associazioni che sin dal recupero dell'immobile vi hanno trovato spazi e casa. Associazioni che però devono, entro metà marzo, versare al Comune circa 100mila euro quale canone concessionario per il 2018, soldi che in cassa non ci sono. Da qui l'idea di lanciare una raccolta fondi, con un nvito a tutti i cittadini che corre via social per "salvare la Leopolda".

In un messaggio firmato da Martino Alderigi, dell'ufficio di presidenza della Leopolda, le associazioni scrivono che serve un aiuto per "affrontare una situazione molto difficile e dolorosa".

"Il Comune di Pisa - spiega Alderigi - ha formalmente chiesto alla Leopolda di saldare entro il 15 marzo 2019 il canone concessorio 2018 di 103.594,13 Euro. Il debito è dovuto al mancato stanziamento del contributo comunale del 2013, che ha determinato un ritardo di un anno nel pagamento dei successivi affitti (il canone 2013 fu saldato con il contributo 2014 e un pagamento a differenza, il canone 2014 con il contributo 2015 e così via). Se non rispetteremo la scadenza il Sindaco ha annunciato di voler trasformare la Leopolda in un mercato". 

Da qui l'idea di una raccolta fondi, attivata attraverso la piattaforma di crowdfunding "produzionidalbasso.org" e mediante la diffusione delle coordinate bancarie. 

"Le donazioni - specifica Alderigi -  saranno integralmente utilizzate per saldare il canone di affitto 2018. Il Sindaco Revisore Massimo Bianchi garantirà la correttezza formale delle operazioni di raccolta e gestione del denaro. Qualora la cifra necessaria non fosse raggiunta il denaro sarà restituito". 

"Non possiamo togliere alla città questo spazio - concludono dalla Leopolda -. Possiamo invece decidere di renderlo ancora più bello, insieme".



Tag

Lione, raccolti 109 monopattini dal fiume

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Cronaca