QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 13°17° 
Domani 11°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 14 novembre 2018

Politica mercoledì 04 luglio 2018 ore 17:44

"Lo striscione per Regeni tornerà al suo posto"

Lo ha assicurato in serata il sindaco Conti. La scomparsa dello striscione, non passata inosservata, era stata segnalata stamane da "QuiNews Pisa"



PISA — Lo striscione rosso con la scritta "Verità per Giulio Regeni" tornerà ad essere esposto dal blacone di palazzo Gambacorti, sede del Comune di Pisa che si affaccia su ponte di Mezzo.

"Lo striscione che chiede verità e giustizia per Giulio Regeni - ha assicurato in serata il neo sindaco Michele Conti - tornerà al suo posto al più presto. Era stato tolto per consentire di collocare sulla facciata del palazzo comunale gli addobbi per la manifestazione storica del Gioco del Ponte". 

La rimozione, segnalata stamane da QuiNews Pisa (Effetto Lega, tolto lo striscione per Regeni), non era passata inosservata, anche perché una volta rimossi i drappi del Gioco del Ponte quell'appello per la verità non era più ricomparso. La notizia ha presto suscitato un'ondata di sdegno sui social network, tanto da spingere il primo cittadino di centrodestra a dare rassicurazioni circa la nuova esposizione dello striscione.

"In questi giorni gli operai del Comune stanno completando la rimozione delle tribunette dai lungarni del centro - ha precisato Conti -, quindi anche quelle davanti al municipio, collocate
per ospitare il pubblico e le autorità che hanno assistito alla manifestazione. Nei prossimi giorni dunque lo striscione per Regeni tornerà al suo posto".

Parole che sembrano voler dire: la macchina comunale ha i suoi tempi, lenti, anche per attaccare uno striscione. Con buona pace della Lega e della verità per Giulio Regeni.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca

Politica