QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 16°23° 
Domani 14°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 21 aprile 2019

Politica martedì 15 gennaio 2019 ore 10:32

Moschea, in tanti all'assemblea a Porta a Lucca

Un momento dell'assemblea

Assemblea pubblica sulla variante urbanistica di Porta a Lucca, il commento del sindaco Michele Conti dopo l'affollato incontro



PISA — Intervento del sindaco Michele Conti alla fine dell'incontro pubblico, che si è tenuto ieri, alla presenza di tante persone e non senza qualche nota polemica, presso la sede della Circoscrizione 5, per discutere sulla variante urbanistica che interessa l’area attualmente destinata ad Area di Culto ( Moschea ) in via del Brennero:

“È appena terminata un’assemblea pubblica, partecipata e dibattuta, sulla variante urbanistica di Porta a Lucca che riporterà a parcheggio e verde pubblico uno spazio inadeguato a ospitare un luogo di culto.

Abbiamo dimostrato, a differenza di chi ci ha preceduto, che sulla pianificazione del territorio non ci sottraiamo al confronto con i cittadini, anche su temi spinosi come questo. Adesso la discussione si sposta nelle commissioni competenti e poi in consiglio comunale che si esprimerà sull’adozione e poi sull’approvazione dell’atto.

Gli obiettivi della variante sono chiari:

- individuare destinazioni urbanistiche per la zona che non comportino un aumento del carico urbanistico sull’area senza sovraccaricarla di ulteriori funzioni a livello sia cittadino che comprensoriale;

- garantire un’adeguata dotazione di parcheggi all’area del CUS che presenta attualmente una notevole carenza di posti auto in relazione ai volumi di traffico generati dalla struttura sportiva e, al tempo stesso, razionalizzare l’offerta di posti auto attraverso l’adeguamento degli attuali parcheggi;

- privilegiare delle azioni di governo del territorio dirette ad incrementare e migliorare la dotazione complessiva di verde urbano comprendente aree verdi di quartiere, parchi urbani, corridoi verdi di connessione ecologica, aree agricole periurbane a valenza multifunzionale in relazione anche all’attuale sistema di verde e spazi pubblici.

Andremo avanti con l’approvazione della variante urbanistica di Porta a Lucca nel rispetto delle leggi, della trasparenza e degli impegni presi con i cittadini per fare il bene della nostra città”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cultura

Elezioni