QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 10° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 27 febbraio 2017

Cronaca mercoledì 11 gennaio 2017 ore 15:47

Parcheggiatori abusivi fra controlli e polemiche

Mentre il Prefetto di Pisa plaude alle azioni delle forze dell'ordine per contrastare il fenomeno, arriva una netta presa di posizione

PISA — Continua l’attività di prevenzione e contrasto finalizzata a reprimere le attività di parcheggiatori abusivi presenti in alcune aree di sosta della città e ieri, in via Andrea Pisano, i Carabinieri hanno elevato alcune sanzioni ( vedi articoli correlati )

"Stamane ho nuovamente sensibilizzato i vertici delle Forze di Polizia - ha spiegato il prefetto di Pisa Attilio Visconti - A seguito di tale sollecitazione si è tenuta in Questura un’apposita riunione tecnica operativa finalizzata ad una migliore programmazione e ottimizzazione dei servizi per rendere ancora più efficace l’attività di contrasto al fenomeno.

Ciò al fine di incrementare la governance della sicurezza e riaffermare i valori della cultura della legalità che deve fondarsi sul rispetto delle regole da parte di tutti.

Rinnovo l’invito a tutti i cittadini a collaborare alla “Sicurezza partecipata”, segnalando ogni azione illecita posta in essere dai parcheggiatori abusivi alle centrali operative delle Forze dell'Ordine 112, 113 e 117 e della polizia municipale".

Secondo ConfcommercioPisa il fenomeno dei parcheggiatori abusivi ha però raggiunto livelli insostenibili. “Ben venga il rinnovato interesse del Prefetto e delle forze dell'ordine su questa piaga estesa in molti punti della città, e che affligge quotidinamente cittadini e turisti - interviene il direttore della Confcommercio di Pisa - “ma è chiaro che occorre da parte della Forze di Polizia un impegno specifico e una attenzione costante e prolungata”.

Multare chi acconsente a pagare questo odioso obolo non ci sembra una soluzione” - prosegue il direttore della ConfcommercioPisa - “ma una scelta che penalizza ulteriormente solo chi corre il rischio molto concreto di vedersi l'auto danneggiata se non qualcosa di peggiore. Anche la stessa multa comminata a questi abusivi, per quanto meglio di niente, raramente serve a qualcosa. Qualcuno ha mai visto un abusivo pagare una multa?”

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità