QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 11° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 19 marzo 2019

Cronaca giovedì 29 marzo 2018 ore 16:34

Scoperte bancarelle con lavoratori non autorizzati

Si tratta di due attività di largo Cocco Griffi e piazza Arcivescovado, in una di queste inoltre è stata scoperta e sequestrata merce contraffatta



PISA — Sono state scoperte dalla Polizia Municipale ad avere lavoratori non autorizzati: è il caso di due bancarelle della zona di piazza dei Miracoli, una in largo Cocco Griffi e l’altra in piazza Arcivescovado. In particolare per le regole del commercio, è necessario che sia presente o il titolare o un delegato autorizzato (come per esempio un dipendente con regolare contratto). Dato il mancato rispetto di questa regola, con la presenza di lavoratori non registrati, le due bancarelle sono state chiuse temporaneamente dalla Polizia Municipale, fino a quando non si è presentato il titolare. In una di queste bancarelle è stato anche rinvenuta e sequestrata della merce contraffatta. La Polizia Municipale adesso segnalerà la situazione agli altri organi competenti, come ispettorato del lavoro e Guardia di Finanza, per i successivi adempimenti: i titolari, in caso non dimostrino di avere i documenti in regola (contratto di assunzione dei lavoratori, eccetera), rischiano multe da 1.500 a 36mila euro (importi recentemente aumentati con il jobs act).

Sempre in piazza dei Miracoli, gli agenti di via Battisti hanno effettuato tre sequestri di merce messa in vendita abusivamente, in particolare ombrelli e orologi.

Continuano i controlli serali e notturni in centro e in zona stazione: 2 multe e provvedimento di chiusura a due minimarket recidivi nel vendere alcool dopo l’orario consentito. Chiusa un’edicola perché trovata fuori dalla regole che impongono di avere come attività principale la vendita di quotidiani e riviste: era stata invece trasformata in un negozio di souvenir senza averne titolo. Due multe da 2000 euro ad altrettanti bed and breakfast sprovvisti della comunicazione di inizio attività

La Polizia Municipale si è concentrata inoltre sulle infrazioni al codice della strada, in particolare in questi giorni sono state comminate 101 multe a veicoli che, nella Ztl o sui lungarni o nelle zona adiacenti al centro storico, sostavano in divieto su strisce, piste ciclabili o altre aree riservate a carico e scarico merci o dedicate al parcheggio per i disabili



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Cronaca

Attualità