QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 19°22° 
Domani 21°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 17 settembre 2019

Attualità giovedì 14 settembre 2017 ore 15:12

Una nuova rotatoria sull'Aurelia

Aperta la nuova rotonda per il Cep all’incrocio con via Fossa Ducaria. La sesta realizzata negli ultimi anni sull’Aurelia



PISA — Aperta al traffico la nuova rotatoria sull’Aurelia all’incrocio con via Fossa Ducaria: da oggi, si può svoltare da e verso il Cep. Negli ultimi giorni è stata realizzata anche la segnaletica orizzontale e verticale. A ottobre, con la stagione propizia, l’intervento per il verde urbano e le aiuole.

"Si tratta della sesta realizzata negli ultimi anni nel tratto cittadino della statale – spiega il sindaco di Pisa Marco Filippeschi – dopo quelle agli incroci con via del Gargalone, via Aurelia sud, Ponte a Piglieri, via Andrea Pisano e all'incrocio per il parcheggio del Pisa Mover. L’obiettivo è eliminare i semafori per rendere il traffico più fluido ma sempre in sicurezza. Un progetto che continuerà con le rotatorie all’incrocio con viale delle Cascine e con la darsena pisana"

"Per quanto riguarda la rotonda del viale delle Cascine – spiega l’assessore ai lavori pubblici Andrea Serfogli - L’obiettivo è far partire i lavori nel 2018: abbiamo affidato l’incarico per lo studio progettuale. È previsto un sottopasso ciclopedonale per congiungere le due piste già esistenti ai lati dell’Aurelia".

Un investimento di 620mila euro, 400mila dei quali con il contributo della Regione Toscana, questa la cifra con cui sono stati assegnati i lavori alla ditta Del Debbio dopo regolare gara. Il cantiere si è aperto a metà marzo: prima sono state eseguite le operazioni di bonifica bellica, che si sono concluse senza ritrovamenti, poi a inizio aprile sono partiti i lavori veri e propri.

È stata asfaltata via Ippica per garantire la viabilità provvisoria e, con la riapertura definitiva di Via della Fossa Ducaria, la stessa ritorna ad essere tratto ciclopedonale a servizio del Cep. Con oggi sono stati quindi ultimati tutti i lavori progettuali, tra cui gli scavi per la formazione delle gradonature di ammorsamento dei nuovi rilevati alle scarpate esistenti, tracciamenti di progetto dei nuovi ingombri stradali e tutte le altre lavorazioni che hanno riguardato la demolizione delle vecchie aiuole, fresature, guard rail, nuove asfaltature, nuova segnaletica orizzontale e verticale e nuovo impianto di illuminazione pubblica.



Tag

Lione, raccolti 109 monopattini dal fiume

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Politica