comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PISA11°20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 20 ottobre 2020
corriere tv
«Due» il primo concerto live per un solo spettatore alla volta

Attualità mercoledì 24 settembre 2014 ore 17:15

​Ticket e autocertificazione, cosa fare da ottobre

Fino a fine mese è possibile far segnare la corretta fascia economica sulla ricetta. Altrimenti da novembre si pagherà il ticket massimo



PISA — Chi ancora non ha regolarizzato la propria posizione, per tutto il mese di ottobre continuerà a pagare in base alla fascia economica di appartenenza, ma poi attenzione perché a partire dal primo di novembre, qualora la fascia economica non sia presente sulla ricetta, l’utente sarà tenuto a pagare il ticket massimo previsto.

Dal primo di ottobre, infatti, chi si presenterà negli ambulatori specialistici e nelle farmacie con una ricetta che ritiene, per quanto riguarda la fascia economica, errata o incompleta, fino alla fine del mese potrà, in deroga a quanto previsto, autocertificare la propria fascia direttamente sulla ricetta. Nel caso di accesso per prestazioni specialistiche, gli operatori del servizio sanitario regionale provvederanno anche a far regolarizzare la posizione.

Maggiori informazioni sulla verifica della fascia economica e sui ticket sanitari possono essere consultate sul sito della Regione, oppure contattando il numero verde 800 556060, l’indirizzo ticket.sanita@regione.toscana.it, una qualsiasi azienda sanitaria.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Attualità

Attualità