QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 17°22° 
Domani 16°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 15 ottobre 2019

Cronaca martedì 30 luglio 2019 ore 18:45

Galeone, sgombero ultimato, l'esultanza di Salvini

foto di repertorio

E' stato portato a termine lo sgombero della ex centrale dell'Enel, occupato da un gruppo di anarchici. La strenua resistenza dell'ultimo occupante



PISA — E' salito sul tetto del palazzo e si è rifiutato di scendere per ore ma alla fine è tornato sui suoi passi spontaneamente. Si è concluso con l'uscita dell'ultimo occupante lo sgombero del Galeone, una ex centrale dell'Enel situata in via Paparelli, a Porta a Lucca, occupata da tempo da un gruppo di anarchici.

Durante lo sgombero, ordinato dalla procura nell'ambito di un procedimento giudiziario, all'esterno dell'immobile completamente circondato dalle forze dell'ordine si sono radunate per protesta alcune decine di esponenti dell'area anarchica e antagonista. Nel corso della giornata si sono registrati momenti di tensione ma alla fine le operazioni, messa in sicurezza compresa, sono terminate senza incidenti o disordini.

"Dopo l'ex Moi di Torino, un altro sgombero a Pisa - ha commentato il ministro dell'interno Matteo Salvini - E' una bella giornata, avanti così, in tutta Italia, per riportare ordine e legalità".

Il sequestro preventivo del Galeone è stato disposto dal tribunale su richiesta della procura nell'ambito di un'inchiesta in cui risultano indagate 13 persone. Le ipotesi di reato, a vario titolo, sono invasioni di terreni ed edifici, danneggiamento e furto di energia elettrica.



Tag

Siria, Conte: «Italia capofila sullo stop alle armi», poi perde la pazienza con il cronista: «Mi faccia rispondere»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Sport

Lavoro