QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 11°14° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 14 novembre 2019

Cultura lunedì 27 ottobre 2014 ore 17:30

VolterraTeatro premiato per la comunicazione

Il festival ha ricevuto da Rete Civica il riconoscimento per la migliore strategia di comunicazione virale. A Pisa proseguono gli appuntamenti 'Verso Genet'



VOLTERRA — Un altro successo che la Compagnia della Fortezza di Armando Punzo condivide con la compagnia Archivio Zeta: il Festival VolterraTeatro ha vinto il Premio Rete Critica  2014 per la migliore strategia di comunicazione virale. 
Archivio Zeta ha curato uno dei progetti artistici di punta della passata edizione del festival che si è tenuto a luglio a Volterra e alla Compagnia Rete Critica ha assegnato il premio come miglior progetto organizzativo.
I ringraziamenti della Compagnia volterrana vanno a "Rete Critica e a tutti quelli che hanno lavorato perché il Festival VolterraTeatro si trasformasse in una esperienza speciale da raccontare attraverso parole, immagini e media a loro volta speciali".

Intanto a Pisa proseguono gli appuntamenti 'Verso Genet, le iniziative che la città di Pisa, FTS-Fondazione Toscana Spettacolo e Fondazione Teatro Verdi dedicano come omaggio  alla Compagnia della Fortezza con un programma monografico, in attesa dello spettacolo dei detenuti attori dell'8 e 9 novembre. Domani, martedì 28 ottobre alle 17 Armando Punzo e i ragazzi di Fare Teatro incontreranno al Teatro Verdi gli studenti degli istituti superiori.
Mercoledì 29 ottobre alle 14 Armando Punzo e Aniello Arena incontreranno i detenuti del carcere Don Bosco di Pisa. Alle 17 presso SMS Biblio in Via San Michele degli Scalzi, saranno presentati i due libri E' ai vinti che va il suo amore. I primi 25 anni di autoreclusioneL'aria è ottima (quando riesce a passare) - Io, attore, fine-pena-mai. Il primo è del direttore e ideatore della Compagnia della Fortezza di Volterra Armando Punzo, il secondo dell'attore-detenuto Aniello Arena che parteciperanno all'incontro insieme a Dario Danti, assessore alla Cultura del Comune di Pisa, Silvano Patacca, Responsabile programmazione Teatro Verdi e Massimo Marino, Critico teatrale e docente universitario.
L'ultimo appuntamento prima dello spettacolo è per mercoledì 5 novembre alle 16 nel Foyer del Teatro Verdi e sarà dedicato a Mercuzio non vuole morire, con una presentazione dell'azione scenica del lavoro svolto con gli studenti delle scuole superiori.
Inoltre, da mercoledì 29 ottobre a domenica 9 novembre, nel Foyer del Teatro Verdi sono allestite due mostra fotografiche: Una radicale bellezza di Stefano Vaja e Lo sguardo eccentrico di Carlo Gattai.



Tag

Venezia sott'acqua, la peggiore marea degli ultimi 50 anni: le immagini dall'elicottero

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità