QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 16°16° 
Domani 15°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 23 ottobre 2019

Attualità sabato 25 aprile 2015 ore 18:00

All'Agrifiera via alla giornata del territorio

Ricco il programma delle iniziative dedicate all’ambiente e al gusto della prima domenica della rassegna nel Parco della Pace di Pontasserchio



SAN GIULIANO TERME — Il 26 aprile all’Agrifiera è la giornata del territorio, con ingresso gratuito per i residenti del Comune di San Giuliano Terme. L’amministrazione comunale ha inoltre inviato una lettera a tutte le famiglie, con un biglietto omaggio per qualsiasi altra giornata a pagamento.

Ricco il programma delle iniziative dedicate all’ambiente e al gusto della prima domenica della rassegna nel Parco della Pace di Pontasserchio.

Alle 11 si terrà il convegno "Sistemazione delle olivete con ripristino dei muretti in pietra per il contenimento delle acque", a cura di Maurizio Bertolini, artigiano di Calci e della Strada dell'Olio, con la presenza del vicesindaco Franco Marchetti.

Poi alle 16  l'incontro dedicato alla "Riscoperta delle varietà vegetali antiche, (frutta e verdure) tipiche del territorio toscano", di Fabio Di Gioia, agronomo e della Strada dell'Olio, con la partecipazione dell'assessore Maria Elena Bianchi Bandinelli Paparoni.

Nello spazio di Slow Food, alle 17 ci sarà anche il laboratorio di assaggio dell'olio con la Strada dell’Olio dei Monti Pisani. Seguirà, alle 18, la degustazione di "Crostini della tradizione" di Virgilio Casentini dell'Osteria Pasta e Vino.

In programma all’Agrilocanda, alle ore 18,30, l’incontro “Il Parco volano di sviluppo turistico per il territorio”, a cui seguirà, alle 20, la cena con prodotti tipici del Parco di San Rossore.

27 APRILE ALL’AGRIFIERA

Da non perdere, nella giornata di lunedì 27 aprile, il convegno delle 15:30 che vedrà la presenza in Agrifiera di chef stellati, produttori ed esperti di food "L'uso dei prodotti naturali e stagionali in cucina e metodi di cottura. Il passaggio epocale tra i fornelli: dalla cucina pratica all’emozionale passando per l’innovazione”. Stimolanti gli argomenti di discussione in un dibattito che farà riflettere sul futuro della ristorazione, sul futuro per chi produce e chi cerca il buono, sui metodi di produzione sostenibile nel settore agroalimentare, sulla necessità di un sostegno certo ai piccoli agricoltori, sulla comunicazione alimentare. L’iniziativa è promossa da Slow Food Pisa Monte Pisano. A moderare il dibattito saranno Claudio Sottili, conduttore di "Toscana a tavola" di Vetrina Toscana, canale 18 Toscana TV e Claudio Mollo, giornalista enogastronomico esperto del settore agroalimentare. Il convegno vedrà l’autorevole presenza di Carlo Cambi, giornalista toscano di nascita, cultura e formazione, scrittore, genialoide, autore de “Il Gambero Rozzo”, professore all’Università di Macerata di Teorie e politica del turismo. Con lui il giornalista e scrittore Giuseppe Meucci, penna storica del territorio pisano. Dopo il saluto del Sindaco di San Giuliano Terme Sergio Di Maio, l’incontro/dibattito entrerà nel vivo dei contenuti con i protagonisti dell’iniziativa, gli chef Luca Landi (Lunasia Green Park Tirrenia), Maurizio Marsili (Locanda Vigna Ilaria Lucca), Fabrizio Girasoli (Butterfly Lucca), Michele Martinelli (Locanda Martinelli Nibbiaia), Luca Micheletti e Simone Bertaccini (Locanda Sant'Agata di San Giuliano), Angelo Di Mensa (Isola d'Elba). Saranno presenti alcuni esperti e produttori: Gianfranco Meazzini, produttore di ortaggi di Crespina, Nicola Bovoli del Frantoio di Vicopisano, consigliere della Strada dell'Olio dei Monti Pisani, Paolo Costa della Cooperativa Mare Nostrum, Dario Filogari, faunista del Parco di San Rossore, Marco Veronesi dell’Associazione allevatori di Pisa. L’evento vedrà il coinvolgimento di alcuni docenti: Mario Donadio, docente dell’Istituto Alberghiero Matteotti di Pisa, Giuliano Guidi, docente di cucina di Viareggio, Mario Venturini, ex presidente dell’Associazione Cuochi Regione Toscana, Sergio Lorenzi, primo ristoratore con stella Michelin a Pisa. Il mondo dei social sarà animato dai post della blogger Francesca Turchi.

All’incontro seguirà, alle 18:00, una degustazione di verdure e prodotti biologici del Parco, a cura di Luca Micheletti della Locanda Sant’Agata di San Giuliano Terme.

In programma alle 20:00, all’Agrilocanda, la cena della Legalità (per prenotazioni Tel. 050 819286)



Tag

Il canto dell'Araponga, l'uccello più assordante al mondo

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità