comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 21°27° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 13 luglio 2020
corriere tv
Coronavirus, in arrivo nuove disposizioni in vigore dal 14 luglio

Politica sabato 05 dicembre 2015 ore 13:50

Stranieri in case popolari, è social insulto

“Bacheca Fb vergognosa: un condensato di insulti e razzismo! Attenti ad usare parole come sterminio: la storia non si dimentica così!”



CASCINA —

Siamo indignati ed esterrefatti dai post che appaiono sulla bacheca della consigliera comunale leghista di Cascina Susanna Ceccardi. Un vero e proprio sfogatoio razzista e becero dove si parla liberamente di sterminio riferito alle persone di nazionalità straniera che sono state ritenute idonee per l’assegnazione di un alloggio popolare”.

 Così i consiglieri regionali del Pd Antonio Mazzeo, Alessandra Nardini e Andrea Pieroni dopo avere letto i vari commenti sulla pagina Facebook di Susanna Ceccardi e riferiti al post contenente la lista degli assegnatari degli alloggi. “E’ già vergognoso- spiegano Mazzeo, Nardini e Pieroni- ospitare nella propria bacheca commenti offensivi e al limite del razzismo e della violenza, ma quelli addirittura nazisti, in cui si fa riferimento a sterminio o a campi di concentramento sono davvero inaccettabili e preoccupanti.

 La consideriamo infatti un’offesa alla storia, all’umanità, ai migliaia di morti che ci sono stati, ai quei popoli che davvero sono stati sterminati nelle peggiori sofferenze. Alla consigliera Ceccardi e agli esponenti regionali della Lega chiediamo di condannare fermamente e rimuovere immediatamente quei commenti. La differenza di posizioni è legittima, auspicare il ripetersi di tragedie come l'Olocausto è e deve essere inaccettabile per tutti".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca