QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 15°16° 
Domani 14°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 22 aprile 2019

Cultura martedì 20 dicembre 2016 ore 11:30

Un libro per capire Betlemme

Lo hanno scritto Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi, autori sulle nostre pagine del blog sul Medioriente “Fauda e Balagan”



FIRENZE — “Betlemme - La stella della Terra Santa nell’ombra del Medioriente” scritto da Alfredo De Girolamo insieme a Enrico Catassi, con la prefazione dello storico Franco Cardini e pubblicato da Maria Pacini Fazzi Editore, è il libro in edicola con i giornali del gruppo Quotidiano Nazionale – La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino – fino al 10 gennaio. 

Realizzato a seguito di un lungo soggiorno in Palestina, il volume, riccamente corredato da varie fotografie, si propone di illustrare cosa è oggi Betlemme, una delle poche città al Mondo che evoca gioia di vivere e positività dell'esistenza, a partire dal luogo della Natività, il posto terreno dove Dio si è fatto carne. Betlemme non è solo una città, non è solo un nome, è un simbolo universale di pace e speranza, oltre che purtroppo, al giorno d’oggi, anche cornice di un Medioriente attraversato da odio e violenza. 

A Betlemme De Girolamo e Catassi, autori sulle nostre pagine del blog sul Medioriente “Fauda e Balagan”, sono andati a raccogliere le voci per capire come si pensa al futuro e come si prova a tramandare la propria storia in una zona da troppo tempo sotto l'occhio dei conflitti bellici e delle identità contrapposte. Una pubblicazione dunque che non è soltanto un reportage di viaggio, ma molto di più. E' la testimonianza corale di coloro che vivono o hanno vissuto a Betlemme, e di chi la amministra o la tutela. 

Tante voci, tanti protagonisti di una città patrimonio dell'umanità. Tra questi, le prestigiose testimonianze della sindaca Vera Baboun, dell'arcivescovo latino B Pizzaballa, e poi ancora l'ambasciatore palestinese presso la Santa Sede Issa Kassissieh, la direttrice di Effetà suor Piera, il preside della facoltà di Economia all'Università Paolo VI Fadi Kattan, il presidente della Fondazione Giovanni Paolo II per il Medioriente e la Terra Santa Mons. Luciano Giovannetti, la memoria storica della Cooperazione italiana in Palestina Antonio Aloi, per concludere con l'ambasciatore Giampaolo Cantini. Una lettura consigliata, in periodo natalizio e in un momento storico dove la questione mediorientale è più viva e delicata che mai.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cultura