QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 19°19° 
Domani 20°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 16 settembre 2019

Attualità martedì 15 novembre 2016 ore 18:07

Dopo il maxi furto riprendono le gastroscopie

Grazie all’arrivo di macchinari provenienti da Pisa, Viareggio e Massa, da domani l'ospedale di Livorno sarà in grado di effettuare gli esami



LIVORNO — I ladri hanno forzato una finestra sul retro dell'edificio che ospita il reparto di gastroenterologia dell'ospedale di Livorno e hanno portato via apparecchiature per un valore di oltre seicentomila euro. Il furto è stato scoperto ieri mattina alla ripresa della attività ambulatoriale e ha causato notevoli disagi, costringendo il personale del reparto a contattare tutti i pazienti per riprogrammare un nuovo appuntamento.

"Da domani mattina -si legge in una nota della Usl Toscana Nord Ovest- sarà possibile riprendere l’intera attività di gastroscopia senza sedazione nel reparto di Gastroenterologia dell’ospedale di Livorno, mentre per le altre tipologie di esami si confida di poter tornare a regime da lunedì prossimo".

Gli esami potranno riprendere grazie all’arrivo di macchinari provenienti da Pisa, Viareggio e Massa, prestati all'ospedale di Livorno per far fronte all'emergenza.

"Per gli altri esami -prosegue la nota- il personale del reparto sta contattando tutte le persone prenotate offrendo loro la possibilità di eseguirli all’ospedale di Cecina, con il personale livornese. A tutti coloro che non accettino tale opportunità sarà in ogni caso riprogrammato l’esame a Livorno grazie all’attivazione di sedute straordinarie nei prossimi giorni.



Tag

Papa Francesco: "Non dobbiamo pensare che i cattivi siano sempre gli altri"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca