QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 19°22° 
Domani 21°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 17 settembre 2019

Cronaca mercoledì 10 luglio 2019 ore 21:35

Caso Ragusa, confermata la condanna del marito

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna per omicidio di Antonio Logli, il marito della donna scomparsa da Gello nel 2012



PISA — La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a venti anni di reclusione per Antonio Logli, ritenuto colpevole di omicidio volontario e distruzione del cadavere della moglie Roberta Ragusa, la donna scomparsa dalla casa di famiglia di Gello a San Giuliano Terme nella notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012. Aveva 44 anni. 

L'uomo, già condannato in primo grado e in appello a venti anni di reclusione, si è sempre proclamato innocente, sostenendo la tesi dell'allontanamento volontario della moglie. I due figli avuti con Roberta hanno sempre creduto alle dichiarazioni del padre.

Questa sera la condanna definitiva della Cassazione. Poco dopo Logli è stato rinchiuso nel carcere di Livorno.



Tag

Lione, raccolti 109 monopattini dal fiume

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Politica