QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 23°28° 
Domani 22°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 19 giugno 2019

Cronaca giovedì 13 aprile 2017 ore 14:37

In fuga travolge i passanti, arrestato

L'auto dopo l'incidente

E' agli arresti domiciliari il giovane marocchino che il 26 marzo scorso fuggendo dalla polizia sbandò con l'auto e ferì due persone



PISA — E’ stato arrestato dalla Polizia Stradale il giovane che, lo scorso 26 marzo,  era fuggito a folle velocità dalla polizia mentre percorreva il Lungarno Mediceo di Pisa al volante di una BMW. 

Intercettato dai poliziotti senza fermarsi all’alt, aveva tentato prima di investire un agente per poi darsi alla fuga. 

L'auto, arrivata nelle vicinanze del Cnr, a causa della forte velocità, era uscita di strada cappottandosi e finendo contro un muro, travolgendo un italiano e un peruviano, che erano sul marciapiede e che rimasero incastrati sotto l’auto, riportando ferite guaribili in 35 e 40 giorni.

L’automobilista, originario del Marocco e residente a Santa Croce sull’Arno, dopo l’incidente è stato denunciato dalla Sezione Polstrada di Pisa per lesioni causate da incidente stradale. 

Inoltre, era stato condotto in ospedale per verificare la presenza di alcool e droga nel suo sangue. Gli investigatori, ottenuti gli esiti degli esami tossicologici, hanno informato la Procura di Pisa, che ha chiesto e ottenuto da Tribunale un provvedimento di cattura. 

Infatti il GIP, ravvisando il pericolo che lo straniero potesse commettere altri gravi reati a causa della sua spiccata pericolosità, ha emesso la misura cautelare dei domiciliari, immediatamente eseguita dalla Polstrada di Pisa, che ha arrestato il malvivente.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità