QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 13° 
Domani 10°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 21 novembre 2017

Cronaca lunedì 13 novembre 2017 ore 17:19

I venditori stranieri lanciano un marchio

Si chiamerà "Abusif" e sarà usato per identificare merci non contraffatte. L'appello è quello per uscire dalla illegalità

PISA — I venditori ambulanti pisani lanciano la sfida di un loro marchio che si chiamerà "Abusif" e sarà su merci non contraffatte che i migranti chiedono di piazzare alla clientela in luoghi di passaggio turistico e in posti regolamentati all'interno di mercati.

L'idea è venuta all'associazione Mbollo, che raggruppa decine di giovani senegalesi che chiedono di uscire da un percorso di illegalità, che li vedrebbe ancora più in difficoltà con l'applicazione della legge Minniti.

"Chiediamo solo di poterci guadagnare da vivere - hanno spiegato - Non possiamo scomparire e vorremmo che fossero attuati anche percorsi per situazioni di marginalità".

Col marchio Abusif saranno commercializzati prodotti originali e non falsi e chiunque vorrà unirsi, italiano o straniero, potrà utilizzare il brand.

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Cronaca

Attualità