comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 15°22° 
Domani 16°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 06 giugno 2020
corriere tv
Ultrà e estremisti di destra caricano i giornalisti presenti al Circo Massimo

Cronaca domenica 22 dicembre 2019 ore 17:00

La piena dell'Arno al secondo livello di guardia

Alle 16,30 il fiume Arno ha raggiunto o è prossimo a raggiungere il secondo livello di guardia tanto a Pontedera quanto a Vicopisano e Pisa



PISA — Mentre scriviamo - sono le 16,30 - la piena fiume Arno ha raggiunto o sta per raggiungere il secondo livello di guardia negli indicatori più a valle, ossia quelli di Pontedera, San Giovanni alla Vena e Pisa, con portata ormai prossima ai 2000 mc/s a Pontedera.

A Pontedera il fiume Arno ha raggiunto un'altezza di 6,38 metri (II livello di allerta a 6,5 metri) con una portata di 1983 metricubi al secondo.

A San Giovanni alla Vena, nel comune di Vicopisano, è stata raggiunta un'altezza di 6,16 metri (II livello di allerta a 6,2 metri) con una portata di 1831 mc/s. Il 17 novembre qui l'Arno raggiunse i 6,7 metri con una portata di poco superiore ai 1900 mc/s.

A Pisa l'Arno ha raggiunto i 4,51 metri (II livello di allerta a 4,5 metri) mentre il dato sulla portata non è disponibile.

L'impressione è che l'Arno stenti a defluire in mare a causa della mareggiata in corso, con onde fino a 5 metri. La preoccupazione maggiore, come scritto in precedenza, non riguarda l'esondazione (assai improbabile visto che non piove da diverse ore) ma la tenuta degli argini, provati dalla piena di un mese fa e dalle piogge degli ultimi giorni.

Il momento più critico per le sponde di un fiume in piena, come ha insegnato la rottura degli argini da parte del Serchio esattamente 10 anni fa a Vecchiano, sono le ore immediatamente successive al passaggio del colmo di piena.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità