QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 11°14° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 14 novembre 2019

Politica domenica 30 aprile 2017 ore 21:45

Primarie Pd, in provincia di Pisa Renzi al 73%

A Pisa e provincia Matteo Renzi vince e va oltre il settanta per cento dei consensi. Ma nel capoluogo e a Pontedera si ferma intorno al 65



PISA — Matteo Renzi ottiene oltre il 70 per cento dei voti nelle primarie Pd che l'hanno incoronato di nuovo segretario del partito.

A Pisa città Renzi ha staccato i suoi avversari Orlando e Emiliano, ma meno che in altri comuni della provincia e in altre zone della Toscana. Le percentuali definitive a livello provinciale sono queste:

Renzi 73,24%

Orlando 23.07%

Emiliano 3,67%

I votanti in provincia sono stati quasi oltre 21mila. E' nel capoluogo che Renzi, pur vincendo, ha preso la percentuale più bassa ( 64 contro 31 di Orlando ), mentre a Cascina ha incassato il 72 per cento.

A San Miniato e nel Cuoio in generale Renzi intorno all'80 per cento, mentre a Pontedera Renzi al 66 per cento contro il 29 di Orlando.

In altri comuni della Valdera, viceversa, si registrano ottime performance di Renzi ( 86 per cento a Buti e Peccioli, 85 a Terricciola e Chianni ).

Bene Renzi anche in Valdicecina con il 77 per cento a Volterra e Pomarance.

"Il voto degli elettori conferma e rafforza, anche in provincia di Pisa, l'indicazione già data dagli iscritti ed in città migliora sensibilmente il risultato del 2013", è stato il commento del vicesegretario Pd della Toscana e consigliere regionale Antonio Mazzeo. 
"È un dato, quello del nostro territorio, ancora più significativo alla luce dell'uscita dal partito di autorevoli esponenti e nonostante il fatto che la gran parte del gruppo dirigente locale fosse schierata con Andrea Orlando.
Da domani spero che sapremo mettere da parte le troppe polemiche di questi giorni e lavorare tutti insieme per costruire il futuro del Partito Democratico e la proposta di governo che vogliamo per il Paese.
Un grazie di cuore ai tantissimi volontari che hanno permesso anche questa volta di realizzare una straordinaria festa di partecipazione e democrazia".

"Oggi si è avverato un grande processo di democrazia - afferma il segretario provinciale Massimiliano Sonetti -, una grande festa che si è verificata in tutta la provincia. E' bello aver visto le famiglie andare con i bambini a fianco a votare. Così viene fuori il Pd più forte che ci carica di responsabilità. Ringrazio i quasi 500 volontari sul territorio e le migliaia di cittadini ai seggi che hanno votato ordinatamente. Sono contento e orgoglioso di essere legato a Matteo Renzi fin dalla prima ora. Adesso tutti uniti intorno al segretario nazionale eletto da queste primarie. Perché la nazione ha bisogno di un Pd forte, baluardo democratico in Italia. In provincia ci aspettano sfide importanti con le prossime amministrative, che devono vedere un Partito Democratico pronto e forte della sua comunità".



Tag

Venezia sott'acqua, la peggiore marea degli ultimi 50 anni: le immagini dall'elicottero

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità