QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 24°27° 
Domani 24°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 23 agosto 2019

Attualità sabato 15 dicembre 2018 ore 14:30

Messa a norma della scuola di Pontasserchio

Via libera dalla giunta al progetto di fattibilità con cui si fa richiesta alla Regione per il finanziamento dei 150 mila euro necessari



SAN GIULIANO TERME — I lavori per l’adeguamento alle normative antincendio vigenti nella scuola secondaria di primo grado della frazione di Pontasserchio si faranno: la giunta comunale ha dato il via libera al progetto di fattibilità con cui fa richiesta alla Regione dei 150 mila euro necessari.

Questo intervento, ha spiegato il sindaco Sergio Di Maio, rientra nella misura urgente prevista dal decreto interministeriale (Mef, Miur e Mit) numero 47 del 3 gennaio 2018, con cui vengono approvati criteri, procedure e tempistiche per la realizzazione dei Piani regionali di edilizia scolastica per il triennio 2018-2020, tra cui le misure urgenti.

"Il passaggio successivo - ha spiegato l'assessora Elena Bianchi Bandinelli - è stato a livello regionale, con due interventi: la deliberazione numero 340 approvata dalla Giunta con cui, attuando il decreto interministeriale, si approvano i criteri per la formazione del Piano regionale triennale 2018-2020 e dei Piani annuali di edilizia scolastica; il decreto dirigenziale numero 18180 del 19 novembre 2018, che dà il via alla formazione dell’Elenco del fabbisogno regionale relativo agli interventi di adeguamento antincendio degli edifici scolastici con ottenimento della relativa certificazione".

Il Comune di San Giuliano Terme ha partecipato all’Elenco presentando domanda per la scuola secondaria di primo grado di Pontasserchio.

“Un finanziamento che, se dovesse arrivare, consentirebbe all’edificio scolastico in questione un importante passo in avanti nella prevenzione – ha commentato il primo cittadino -. Abbiamo presentato tutta la documentazione in tempo, non resta che attendere, sperando che il percorso burocratico possa concludersi il più presto possibile”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Politica

Attualità