comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 21°29° 
Domani 19°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 02 luglio 2020
corriere tv
Elezioni regionali 2020: candidati, sfide e alleanze

Sport mercoledì 21 maggio 2014 ore 12:00

​Subbuteo, Pisa sfiora il titolo

A San Benedetto del Tronto durante i campionati italiani individuali di Subbuteo, la corsa di Daniele Bertelli si ferma a un soffio dal titolo



PISA — Nello scorso weekend San Benedetto del Tronto è stata la cornice dei campionati Italiani individuali di Subbuteo giunti alla quarantesima edizione. Oltre duecento partecipanti si sono sfidati per aggiudicarsi il titolo. Tra questi anche la squadra pisana del Black and Blue Pisa con 8 rappresentanti: Daniele Bertelli, Daniele Pochesci e Andrea Manganello nella categoria assoluta, Mauro Manganello e Jacopo Feletti nella categoria Veteran (over 40), Lorenzo Tamburri e Mattia Benecchi nella categoria Under 19 e Mirco Marinari nella categoria Under 15.

La competizione di elevato contenuto tecnico ha messo fuori gioco dopo i gironi eliminatori tutti gli atleti under nero-azzurri. E se per Benecchi e Marinari ciò poteva essere prevedibile visto che hanno intrapreso da poco la disciplina a titolo agonistico – pur confermando notevoli progressi –, la sorpresa è arrivata da Tamburri che in Novembre era stato capace di giungere in finale di Coppa Italia con una prestazione da incorniciare. Ma i 16 anni appena compiuti lasciano ampio margine al talento pisano per riprendere la corsa.Nella categoria Veteran, Feletti e Manganello escono ai quarti di finale, non senza rammarico, considerando le ultime prestazioni e l’impressionante serie di vittorie che Manganello specialmente aveva inanellato da inizio stagione.

Nella categoria assoluta, infine, il giovanissimo Andrea Manganello è eliminato agli ottavi di finale dal compagno di squadra Daniele Pochesci che, però, deve soccombere al turno successivo per mano dell’emiliano Saverio Bari seppur solo ai tempi supplementari. Per il pluri-campione del mondo pisano Daniele Bertelli, invece, la corsa si ferma solo in finale, dove il napoletano Massimo Bolognino riesce ad imporsi con il punteggio di 1-0 maturato nel finale del primo tempo.

Un titolo assoluto che manca in bacheca pisana dal 2010 quando a vincerlo a Casale Monferrato fu Daniele Pochesci proprio contro Massimo Bolognino.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca