QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 18°22° 
Domani 18°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 20 settembre 2019

Attualità lunedì 22 gennaio 2018 ore 14:05

Indagine sulla staticità nelle scuole

Oltre 61mila euro di contributi per indagini sulla staticità delle scuole. Li ha ottenuti il Comune di Cascina dal Ministero dell'istruzione



CASCINA — Il Comune di Cascina ha ottenuto oltre 61mila euro per effettuare indagini diagnostiche sulla staticità degli edifici scolastici. Ad erogare il contributo è stato il Ministero dell'istruzione che, a tal fine, con apposito decreto ha distribuito oltre 7,5 milioni di euro a regioni e province. 


Complessivamente, alla provincia di Pisa sono state assegnati 77.030 euro, di cui 61.530,50 alle scuole di Cascina.

Gli edifici scolastici cascinesi interessati dai finanziamenti sono 11: tre scuole secondarie e otto scuole primarie. Nello specifico si tratta delle scuole secondarie di primo grado "Pascoli" di Cascina, "Duca D'Aosta" di San Frediano e "Luigi Russo" di Casciavola e delle scuole primarie "Don Gnocchi" di San Lorenzo alle Corti, la "Dante Alighieri" di San Lorenzo a Pagnatico, la "Giovanni XXIII" di Zambra, la "Don Bosco" di Latignano, la "Collodi" di Musigliano, la "Cipolli" di San Casciano, la "San Francesco" di Titignano, la "Ciari" di Cascina.

Le indagini, che presto saranno appaltate, consistono in verifiche strutturali e non strutturali sui solai e controsoffitti e sono indispensabili per monitorare e prevedere futuri interventi sul patrimonio scolastico comunale.

L'assessore ai lavori pubblici del Comune di Cascina ha espresso la propria soddisfazione per i contributi ottenuti, che consentiranno di proseguire l'opera di ristrutturazione del patrimonio scolastico che rappresenta una priorità assoluta per l'azione amministrativa dell'Amministrazione comunale di Cascina.



Tag

Birra e salsiccia per Conte alla festa di Articolo 1-Mdp

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità