comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PISA11°20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 20 ottobre 2020
corriere tv
«Due» il primo concerto live per un solo spettatore alla volta

Elezioni 2020 martedì 15 settembre 2020 ore 15:52

"Piattaforma comune con altri partiti comunisti"

Marco Barzanti

Barzanti, Pci, da Camp Darby l'idea di una piattaforma con gli altri partiti comunisti: “Un fronte comune per cambiare la Toscana e l'Italia”



PISA — “Proprio da Camp Darby, dove siamo venuti a manifestare per chiedere che l'Italia esca dalla Nato e non si faccia più coinvolgere dagli Usa in missioni ed operazioni di guerra, dove confermiamo la nostra contrarietà alla presenza di una base americana tra Livorno e Pisa e dove ci pronunciamo contro un suo ulteriore allargamento, voglio lanciare un'idea: dar vita a una piattaforma di confronto con gli altri partiti comunisti e della sinistra di classe che mettono al centro il lavoro, la sanità, la scuola, la pace, i diritti, la solidarietà e il progresso perché, pur mantenendo ognuno la propria autonomia, ognuno la propria specificità, dobbiamo iniziare a costruire tutti assieme un fronte politico comune in grado cambiare la Toscana e l'Italia”.

Marco Barzanti, segretario regionale del Pci e candidato a presidente della regione Toscana, ha scelto la manifestazione davanti ai cancelli della base militare di Camp Darby di oggi, martedì 15 settembre, per lanciare l'idea di una piattaforma di consultazione costante con le altre forze comuniste, della sinistra di classe e del lavoro, al fine di “realizzare anche un fronte elettorale in grado di vincere od ottenere grandi consensi perché bisogna mettersi in testa che solo unendo le forze si può invertire la rotta, tutelare la grande massa degli uomini e delle donne che oggi sono sfruttate, mettere all'angolo una politica finta progressista che fa solo gli interessi dei grandi sistemi finanziari e bancari”.

Molti sono i punti che accomunano le forze comuniste attualmente divise. Uno di questi, ha precisato Barzanti, è il No al referendum costituzionale sulla riduzione del numero dei parlamentari.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Attualità

Attualità